Google+

Primavera araba o inverno dei popoli?

febbraio 15, 2012 Redazione

“Sfide culturali e politiche” propone un ciclo di incontri per comprendere cosa è accaduto nei paesi arabi dopo la “Rivoluzione dei gelsomini”. Un convegno organizzato da Alfredo Mantovano, che vedrà a confronto il ministro degli Esteri Terzi di Sant’Agata e gli ambasciatori di Tunisia e Libia. E che si concluderà con un “processo” a Gheddafi.

«Il 17 dicembre 2010 Mohamed Bouazizi, un giovane venditore ambulante di frutta, si dà fuoco a Sidi Bouzid, in Tunisia, per protestare contro la polizia che gli aveva confiscato la merce, e contro la politica economica del governo guidato dal presidente Ben Ali. È la scintilla per la “rivoluzione dei gelsomini”, la cui fase iniziale in Tunisia si conclude il 14 gennaio 2011 con la fuga dello stesso Ben Ali. L’incendio della rivolta si propaga da quel momento nell’intera area Sud del Mediterraneo, ma non solo in essa, interessando – con forme, protagonisti, causali ed effetti differenti – l’Egitto, la Libia, la Siria, lo Yernen, il Bahrain e ovviamente la Palestina».

Inizia così la lettera che il deputato del Pdl Alfredo Mantovano ha scritto per ricordare quanto accaduto nei paesi arabi. La lettera è anche l’occasione per un invito a un interessante ciclo di incontri, giunto alla sua sesta edizione, organizzato dall’associazione “Sfide culturali e politiche“, che si terranno a partire da sabato 18 febbraio e per tutti i sabati successivi fino al 24 marzo (ore 18, Hilton Garden Inn, via Cosimo De Giorgi, 62, Lecce, SCARICA LA BROCHURE)

Il taglio degli incontri, come rivendicato fin da titolo (“Primavera araba o inverno dei popoli?”), non sarà partigiano, ma attento ad analizzare tutti gli elementi in gioco. Per questo sono stati scelti interlocutori di provata competenza, che avranno il compito di confrontarsi con giornalisti di valore ed esperienza. Tra gli invitati vanno segnalati Giulio Terzi di Sant’Agata, ministro degli Affari Esteri, Pietro Benassi, ambasciatore d’Italia in Tunisia, Hafer Gaddur, ambasciatore della Libia in Italia, Giovanni Martinelli, vescovo di Tripoli, Vittorio Emanuele Parsi, docente di Relazioni Internazionali alla Cattolica di Milano, Martà Dassù, sottosegretario agli Esteri, Souad Sbai, deputata Pdl, Gaetano Quagliariello, senatore Pdl.

L’aspetto più curioso del ciclo di incontri è costituito dall’ultimo appuntamento, il “Processo a Mu’ammar Gheddafi”, rappresentazione in cui svolgeranno delle parti Anna Finocchiaro, senatrice Pd, Maurizio Paniz, deputato Pdl, e lo stesso Mantovano nella parte del giudice. La giuria popolare sarà lo stesso pubblico presente in sala.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi