Google+

Prete accoltellato sull’altare. Il Messico resta un paese letale per i sacerdoti

maggio 17, 2017 Redazione

Miguel Angel Machorro aveva appena finito di celebrare la Messa delle 18 nella Cattedrale della capitale, quando un uomo si è lanciato contro di lui e lo ha pugnalato tre volte cercando di sgozzarlo

Priest stabbed in Mexico CityUn sacerdote è stato accoltellato sull’altare a Città del Messico lunedì sera. Miguel Angel Machorro aveva appena finito di celebrare la funzione delle 18 nella Cattedrale della capitale sudamericana, quando un uomo sotto i 30 anni (foto a destra) si è lanciato contro di lui pugnalandolo per tre volte e cercando di sgozzarlo. Il prete è riuscito a divincolarsi prima che gli venisse tagliata la gola e ora, dopo un’operazione chirurgica d’urgenza ai polmoni, «è in condizioni delicate ma stabili».

FRANCESE O AMERICANO. Non sono ancora chiare l’identità e le motivazioni che hanno spinto l’aggressore ad attaccare il sacerdote. Inizialmente la Commissione nazionale di sicurezza del Messico ha affermato in un comunicato che si tratta di un giovane francese, poi però i procuratori hanno detto che l’uomo ha affermato di chiamarsi John Rock Schild e di essere «un artista nord-americano». Sul perché del suo gesto ha preferito non rispondere durante l’interrogatorio.

OMICIDI IN AUMENTO. Se ancora è troppo presto per parlare di attentato, l’episodio conferma che il Messico è il paese più pericoloso al mondo per i sacerdoti. Gli omicidi di rappresentanti della Chiesa sono aumentati del 275 per cento negli ultimi 10 anni. Dal 2006 al 2012, sono stati uccisi 17 sacerdoti, 3 religiosi, 4 laici e un sacrestano. Negli ultimi tre anni sono stati assassinati invece 18 sacerdoti.

LOTTA CONTRO I NARCOS. Le violenze, secondo uno studio del Centro cattolico multimediale della Chiesa messicana, avvengono soprattutto per mano dei narcos che si oppongono all’attività dei religiosi impegnati nella lotta contro la droga attraverso la predicazione e l’educazione. Ma l’aumento degli episodi criminali si deve anche alla connivenza crescente delle autorità e delle forze dell’ordine, che non vogliono o non riescono a fermare i violenti.

CHIESE PROFANATE. Gli attacchi contro il clero, infatti, avvengono regolarmente per strada: nel 2014 sono stati segnalati 1.520 episodi di estorsione e un aumento del 113 per cento delle minacce di morte. Sempre negli ultimi 10 anni, sono state anche profanate 3.220 chiese, mentre danni e vandalismo contro le immagini sacre e gli oggetti religiosi ammontano a 555.500 dollari.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.