Google+

«Prepariamoci: Corea del Sud e Onu stanno per dichiararci guerra». Firmato Kim Jong-un

febbraio 1, 2013 Leone Grotti

Tutta la popolazione nordcoreana è costretta a partecipare alle “lezioni di emergenza”, nelle quali si annuncia di prepararsi alla guerra che Onu e Corea del Sud vogliono dichiarare.

La Corea del Sud vuole dichiarare guerra alla Corea del Nord. La notizia sarebbe incredibile se solo non fosse falsa. Perché se ne parla allora? Perché è quello che il regime nordcoreano sta dicendo a tutti i suoi cittadini nelle “lezioni di emergenza” obbligatorie di questi giorni.

PREPARARSI ALLA GUERRA. Ieri il dittatore Kim Jong-un ha dichiarato lo stato di emergenza nazionale, affermando che il paese prenderà delle «grandi misure nazionali» per rispondere alle nuove sanzioni del Consiglio di sicurezza dell’Onu. Per questo tutti «devono prepararsi alla guerra». Ma non si è limitato a fare un discorso.

COMPLOTTO IMPERIALISTA. Secondo fonti ben informate di Daily Nk, il regime ha organizzato appunto “lezioni di emergenza” per tutta la popolazione. Il contenuto? Eccolo, rivelato da una fonte di Hyesan, provincia di Yangkang: «Le lezioni sono state organizzate poco dopo la dichiarazione di “preparaci alla mobilitazione per la guerra”. Ci è stato detto che l’alleanza degli imperialisti, compreso l’Onu, ci hanno sanzionato per provare e distruggere il socialismo nel solo paese al mondo in cui è rimasto».

GUERRA DALLA COREA DEL SUD. Inoltre, alle lezioni è stato detto che «Park Geun Hye (nuovo presidente della Corea del Sud, ndr) vuole dichiararci guerra, per questo le persone di ogni organo, impresa, unità di lavoro o di “Peasant Red Guard” deve prepararsi a rispondere alla minaccia. È stato enfatizzato che la gente deve stare in guardia a tutte le ore e prepararsi a rispondere a ogni tipo di provocazione».

TEST NUCLEARI E MISSILISTICI. Dopo le nuove sanzioni approvate dall’Onu, Kim Jong-un ha risposto minacciando nuovi test nucleari per mettere a punto armi che possano raggiungere e colpire gli Stati Uniti, rimangiandosi così le poche parole positive del discorso di Capodanno nei confronti di una riappacificazione con la Corea del Sud. Kim Jong-un, dittatore da poco più di un anno, ha anche già condotto due test missilistici: uno fallito, l’altro perfettamente riuscito.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.