Google+

Portici, pensionato ucciso per errore

luglio 28, 2014 Chiara Rizzo

Mariano Bottari, 75 anni, si è ritrovato al momento sbagliato nella stessa via del centro campano dove si stavano inseguendo due motorini. Quando da uno di questi è partito il fuoco, la pallottola ha centrato l’anziano

Un pensionato di 75 anni, Mariano Bottari è stato ucciso oggi alle 11 da un proiettile che lo ha colpito in pieno volto: Bottari stava camminando in strada a Portici. Il delitto inizialmente è apparso incomprensibile agli investigatori, perché Bottari non aveva nemici o persone da cui temere di essere ucciso. Solo in un secondo momento si è compresa la più inquietante causa della sua morte.

L’INSEGUIMENTO. Attraverso la ricostruzione dei filmati delle telecamere di sicurezza in strada, e ascoltando i vari testimoni, le forze dell’ordine si sono infatti convinte dell’ipotesi che Bottari sia stato ucciso per un assurdo errore. L’anziano si è trovato al posto sbagliato nel momento sbagliato, dato che nella via dove stava camminando all’improvviso sono apparsi due motorini che si stavano inseguendo. Sul primo viaggiava una persona, inseguita da un altro scooter con a bordo altri due uomini, che urlavano «Ti uccidiamo!». Nel momento in cui però hanno fatto fuoco, il proiettile ha raggiunto invece il povero Bottari. Malgrado i passanti siano accorsi subito a soccorrerlo per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. massimo scrive:

    A Portici c’è una malavita nascosta che fa paura e coinvolge anche e spesso strutture pubbliche come il comune, inps, asl ed avvolge il privato con le sue tangenti, usure, spaccio, e microcriminalità varia. Solo che i Porticesi sanno ma sono il popolo con la più alta densità di omertà in Italia. Molti hanno visto quello che è e successo a questo povero anziano. E TUTTI TACCIONO A COMINCIARE DALLE ISTITUZIONI.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana