Google+

Portanova ritorna dopo il calcioscommesse e dedica il gol all’avvocato, «che è come un fratello»

dicembre 18, 2012 Emmanuele Michela

Il rientro dopo quattro mesi di squalifica, la rete allo scadere e la dedica alla famiglia. Così Portanova si è ripreso il Bologna, voltando pagina sull’inferno del Calcioscommesse.

Due storie sportive ed extra-calcistici diverse, una di fronte all’altra nella stessa partita. Il match di domenica sera tra Napoli e Bologna è stato un autentico crocevia, punto di snodo tra le vicende dei capitani delle due squadre, Daniele Portanova e Paolo Cannavaro. Da un lato, le preoccupazioni partenopee, oggi concretizzatesi nella sentenza emessa dalla Commissione disciplinare: due punti di penalizzazione alla squadra per una combine in Napoli-Samp del 2010, e soprattutto sei mesi di squalifica per il capitano Paolo, ritenuto colpevole di omessa denuncia insieme al compagno Gianluca Grava, oltre ai 3 anni e 3 mesi inflitti all’ex-portiere Matteo Gianello per tentato illecito. Nelle ultime settimane le voci si erano inseguite e anticipazioni delle pene erano già state offerte: ma quando arriva l’ufficialità è sempre un colpo pesante, più delle due lunghezze perse in classifica che fanno retrocedere il Napoli dal terzo al quinto posto.

INNOCENTE. Di fronte c’era però Daniele Portanova, che dalle vicende del calcioscommesse, filone barese, ne è appena uscito, scontando 4 mesi di squalifica. Si è sempre dichiarato innocente, non ha mai voluto patteggiare perché riteneva che anche solo un giorno lontano dai campi sarebbe stato iniquo, non avendo fatto niente. Ma la giustizia sportiva (a differenza di quella penale, strana incongruenza) non ha ritenuto valide le sue argomentazioni, e lo ha condannato per omessa denuncia a 6 mesi (poi ridotti a 4) lontani dal gioco. Il caso ha voluto che sia stato proprio lui a decidere la partita di domenica sera: alla sua incornata vincente, una delle tante del difensore 34enne romano dal gol facile, è seguita un’esultanza rabbiosa, quella di chi vuole in fretta voltare pagina su un capitolo doloroso della sua vita e ricominciare in fretta.

IL PENSIERO ALLA FAMIGLIA. Sono stati mesi difficili per Portanova. La lontananza dal gioco lo faceva soffrire, ma ancor di più a farlo penare era quanto aveva dovuto subire la sua famiglia. A loro è andato il suo primo pensiero, ai figli che non volevano andare più a scuola perché presi in giro per avere un padre che “vendeva le partite”, alla moglie insultata per strada. E poi quella dedica così sentita per Gabriele Bordoni, il suo avvocato: quasi un fratello, diceva Daniele a fine partita.
Carattere spontaneo, diretto e fumantino, vuole riprendersi in fretta tutto ciò che questa squalifica gli ha tolto. La squadra è tutta con lui: il bell’abbraccio con cui la panchina è corsa in campo testimonia tutta la vicinanza di un gruppo saldo verso il suo capitano. A inizio anno gli veniva tolta rapidamente la fascia, ora Pioli non c’ha pensato due volte a infilargliela di nuovo al braccio per il ritorno in campo. Così il Bologna si gode la bella vittoria di domenica sera e il ritorno in squadra di uno dei suoi giocatori più importanti, centrale mai tanto utile come ora in chiave salvezza. E il calcio italiano applaude Daniele, non per assolverlo. Semplicemente anche il pubblico vuole voltare pagina, tornare ad emozionarsi per il pallone e per le sue belle storie. Come quella di Portanova.

Seguici su Tempi Sport

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana