Google+

Polli, Passeri e Piccioni. “Spennati” dalle tasse di Hollande, gli imprenditori francesi ormai sono uno zoo di uccelli arrabbiati

luglio 3, 2014 Leone Grotti

I titolari di azienda strozzati dal fisco non sanno più a quale specie di volatile votarsi per far capire al governo di Parigi che deve tagliare le imposte

francia-spennati-hollande-1

A forza di aumentare ogni tipologia di tassa e balzello, nel tentativo di raggiungere il miraggio del pareggio di bilancio, François Hollande ha esasperato i francesi e non è un caso se si ritrova ad essere il presidente più impopolare della storia della République. Questa esasperazione, che si accompagna a un costante aumento della disoccupazione nel paese, ha però solleticato la fantasia degli imprenditori francesi, che hanno trovato modi sempre più caratteristici per protestare.

GLI SPENNATI. L’ultimo gruppo ad essersi formato è quello degli “Spennati” (Déplumés) e sul loro sito campeggia lo slogan: «Hollande, gli imprenditori sono in mutande». Un gallo spelacchiato e déshabillé accompagna le richieste di questo gruppo di imprenditori: «Semplificare le 3600 pagine del Codice del lavoro» e «abbassare il costo del lavoro» perché «imprenditori in erba, padroni di Pmi, indipendenti, liberi professionisti o dirigenti delle più grandi imprese vivono oggi le stesse difficoltà, non conta il numero di assunti o il bilancio aziendale».

francia-passeri-hollandeI PICCIONI. Gli Spennati («100% tassati») sono solo l’ultimo volatile scaturito dalla fantasia della specie più tartassata dal governo. I primi imprenditori a farsi rappresentare da un volatile sono stati i “Pigeons” (foto sopra), piccioni o polli, che in qualità di titolari di piccole aziende chiedevano al governo di fermarsi sulla tassazione delle plusvalenze: «Il governo ha deciso di trattarci come polli (…) ma deve capire che gli investimenti economici degli imprenditori non possono essere paragonati a [e tassati come] quelli nel settore immobiliare. Ricordiamo al governo che l’80 per cento degli occupati creati negli ultimi anni sono stati creati dalle nostre piccole imprese. Queste tasse sono controproducenti e faranno ritornare nella clandestinità migliaia di imprenditori, privando la Francia di entrate fiscali importanti».

I PASSERI. Quando i piccioni si sono divisi, sono nati “Les moineaux”, i Passeri, in «rappresentanza dei giovani imprenditori che hanno abbandonato un posto di lavoro stabile per rischiare e innovare». «Non siamo piccioni – scrivono – ma semplici passeri e più che il problema delle plusvalenze ci battiamo contro le tasse che appesantiscono il nostro budget, un Codice del lavoro troppo rigido, finanziamenti difficili da ottenere e le disuguaglianze nella tassazione rispetto alle grandi imprese».

francia-pulcini-hollandeI PULCINI. Infine sono arrivati i “Pulcini” in rappresentanza dei mono-imprenditori, regime messo a rischio dalle iniziative del governo, che vogliono semplicemente poter vivere, o meglio, sopravvivere «viste le tasse di cui già siamo gravati». Il loro grido di battaglia (“Piou Piou”) è diverso da quello dei piccioni e dei passeri (“Rhouuuu”) ma tutti e tre, al pari degli Spennati, si trovano in mutande e hanno una sola richiesta per il governo socialista di François Hollande: abbassa le tasse o i volatili abbasseranno le saracinesche delle loro aziende per svolazzare in un altro paese.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi