Google+

Pisapia lancia a Milano il registro del biotestamento sulle «dichiarazioni anticipate di fine vita»

marzo 5, 2013 Redazione

Dopo il registro delle unioni civili, ieri a Palazzo Marino la proposta di istituire un registro comunale delle volontà sul fine vita (che in concreto non avrebbe però alcun valore).

Obiettivo biotestamento per la giunta Pisapia. A Milano, nell’aula di Palazzo Marino, i consiglieri comunali Marilisa D’Amico (Pd) e Patrizia Quartieri (Sel) hanno presentato ieri una proposta di delibera per istituire il registro comunale dei biotestamenti. Il registro dovrebbe consentire «il deposito, la conservazione e la pubblicità delle dichiarazioni anticipate di fine vita». Il registro vuole permettere ai milanesi di decidere a priori quali trattamenti accettare nel caso in cui non potesse esprimere la propria volontà e quali comportamenti dovrebbe assumere il medico in merito a prelievi, trapianti di organi e cremazione. La proposta si sovrappone ad altre due già presentate dai Radicali e dall’associazione “Io Scelgo”.

CORTOCIRCUITO. Secondo il consigliere comunale del Pdl Matteo Forte, siamo di fronte a un «cortocircuito ideologico nella maggioranza che presenta delibere differenti sul biotestamento». Il tentativo di introdurre il registro del biotestamento ricalca nella dinamica l’introduzione del registro delle unioni civili, per fare di Milano un “laboratorio di nuovi diritti”, e l’apertura del fondo anti-crisi alle coppie gay.

OPERAZIONE D’IMMAGINE. Il registro del testamento biologico, come anche quello sulle coppie civili, non avrebbe però valore in concreto perché si tratta di temi di competenza nazionale. Le dichiarazioni registrate non sarebbero comunque vincolanti per i medici. Come operazione d’immagine, però, l’iniziativa di Pisapia avrebbe sicuro successo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. Hughes scrive:

    Questa notizia fa il paio con quella di qualche giorno fa a proposito dello spettacolo teatrale filo-omosex a cui vengono inviati i bambini delle scuole di Milano. Da quando si è insediato Pisapia, la giunta di sinistra ci propina il peggio dell’armamentario ideologico radical-chic.

    • Marco scrive:

      Di che spettacolo si tratta ? In quale teatro di Milano ? Quali scuole hanno portato i loro bambini ?

  2. Quercia scrive:

    Anch’io voglio fare il bio testamento.

    “Se dovessi essere costretto in un letto d’ospedale, non voglio uccidermi. Non permette che ad uccidermi sia qualche mio familiare, giudice (che considera la mia vita non degna di essere vissuta) o legislatore (magari in nome di una spending rewiev). Al momento non ho la minima idea di che sensazioni potrei avere se mi trovassi in quella situazione e quindi non posso esprimere in piena coscienza una volontà così lontana dalla mia indole (suicidio).
    Se dovessi finire in quel “famoso” letto, aiutate piuttosto i miei familiari ad assistermi. con sostegni morali ed economici Lo chiedo perchè so quanto sia faticoso assistere un parente malato.”

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana