Google+

«Per sgonfiare la stella nascente di Beppe Grillo bisogna parlare del suo programma»

maggio 10, 2012 Leone Grotti

Intervista alla giornalista Ritanna Armeni: «Il Movimento 5 Stelle bisogna giudicarlo sulla base della politica. E vedrete che Grillo finirà come Emma Bonino».

«Demonizzando Beppe Grillo gli si fa solo un favore. Lui un programma ce l’ha, è scritto sul suo blog». La giornalista Ritanna Armeni è convinta che sia inutile, anzi dannoso, far finta che i grillini non esistano e continuare con il ritornello dell’antipolitica. «Se si parlasse delle sue proposte – dichiara a tempi.it – si scoprirebbe che si può giudicare il Movimento 5 Stelle sulla base della politica e così sgonfiarlo».

Come si fa a trattare Beppe Grillo come tutti gli altri politici?
Basta cliccare sul suo blog e leggere le proposte che fa. Se non si vanno a vedere le carte, continuerà a guadagnare voti, se le si guardassero invece si scoprierebbe che molte sono uguali a quelle di altri partiti e il fenomeno si ridimensionerebbe. Ma finché rimangono nascoste, Grillo diventa il punto di coagulo della sofferenza italiana e acquista forza.

Bisogna ammettere Grillo nel dibattito politico?
Certo, anzi, lui si è già inserito: fa comizi, si candida alle elezioni, le vince. Ma ripeto: bisogna guardare le sue proposte e giudicare quelle giuste e quelle sbagliate. In questo modo si toglierebbe l’aura dell’antipolitica che lo rende elettoralmente una stella nascente.

Quindi il capo dello Stato Napolitano sbaglia a dire che non c’è nessun boom?
Secondo me bisogna giudicarlo nel tempo, perché io mi ricordo il boom di Emma Bonino tanti anni fa. Prese l’8 per cento. E poi? Poi c’è la resa dei conti e i rapporti con i cittadini.

Come si fa a discutere il suo programma se non fa interviste. Perché non vuole partecipare ai talk show?
Da una parte Grillo sa che non deve entrare nel merito delle proposte, ma più che altro sa che per alimentare quest’aura di antipolitica deve evitare i talk show. La gente infatti identifica la politica proprio con i talk show. Lui invece si mostra diverso e non ci va. Ma anche se non ci va, bisogna sfidarlo sui contenuti perché Grillo prolifera finché si appropria dei vuoti lasciati dalla politica.

Facciamo un esempio?
Per il comico genovese tutti i partiti devono sparire. Bene, allora come si organizza la vita democratica della società? Con lui che urla? Non bisogna ridere, bisogna porre questo tema pubblicamente. Più la nebulosa in cui lui è rinchiuso rimane intatta e più si autoalimenta e la sua fama cresce.

Molti pensano: non importa quali sono le proposte dei grillini, basta che non rubino. La politica è solo questo?
No, ma è chiaro che siamo arrivati a questa situazione per lo stato misero dei partiti: da una parte il governo Monti li ha delegittimati, estromettendoli dalla politica, dall’altra i partiti ce ne hanno messo del loro con tutti gli scandali che sono usciti. Tutto questo ha reso questo paese sofferente e insofferente.

Un’insofferenza che ha portato il Movimento 5 Stelle alla guida del Comune di Sarego.
Molti di quelli che votavano Pdl e Lega hanno virato su Grillo, che ha conquistato anche tanti voti del Pd. Del resto, la maggior parte del suo programma è affine a quello della sinistra. Tanto che ora il Pd si è anche messo ad attaccare Grillo, ma non i grillini. Una tattica che, francamente, fa un po’ ridere. Ripeto: sarebbe meglio leggere il suo programma.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. La prova della nuova gamma Softail comincia così, all’insegna di un motto indiscutibilmente americano. Oltre alle suggestioni culturali, però, c’è altro: otto modelli del tutto inediti, progettati ex novo per essere attuali oggi e soprattutto domani. Nel futuro di Harley-Davidson, infatti, ci saranno 100 nuovi modelli in 10 anni. […]

L'articolo Prova Harley-Davidson gamma Softail 2018 proviene da RED Live.

È un dato di fatto: la mobilità a pedalata assistita è in costante crescita. A confermarlo sono i numeri: nel 2016 in Italia sono state acquistate 124.400 e-bike, prentemente mountain bike, con un incremento del 120% rispetto allo scorso anno. In sella alla bici elettrica il divertimento raddoppia, potendo contare sull’aiuto che il motore è […]

L'articolo EICMA 2017, le e-bike scendono in pista proviene da RED Live.

COSA: FLOW, la festa dello sport a Finale dura 10 giorni  DOVE E QUANDO: Finale Ligure, Savona, 22 settembre-1° ottobre Dal climbing alla mountain bike passando per il trail running, la speleologia e la barca a vela: si presenta gustoso il programma dell’8ª edizione del festival FLOW – Finale Ligure Outdoor Week. Dal 22 settembre al […]

L'articolo RED Weekend 22-24 settembre, idee per muoversi proviene da RED Live.

Non è una vettura qualsiasi. La nuova XC40, per Volvo, è la chiave della svolta. Il modello sulle cui spalle poggia la responsabilità di far compiere alla Casa svedese un vero e proprio balzo generazionale, aprendole le porte del segmento delle SUV compatte. Una vettura fondamentale nel processo di rilancio messo in atto dalla cinese […]

L'articolo Vista e toccata: Volvo XC40 proviene da RED Live.

Tutto è cominciato con il Mokka X, SUV compatto di grande successo con oltre 600.000 unità vendute; poi è stata la volta di Crossland X, crossover urbano più spazioso e versatile, che ha preparato il terreno alla novità Grandland X, SUV compatto da 4,48 metri che punta su linee muscolose e decise (condivide la piattaforma […]

L'articolo Nuovo Opel Grandland X proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana