Google+

Pensioni, 16 ore per decidere di accelerare la riforma-Tremonti – RS

ottobre 26, 2011 Redazione

Dopo 16 ore vede la luce la lettera che Berlusconi presenterà all’Europa. Trovato l’accordo con Bossi, dice il ministro Gelmini: «La Lega ha detto sì per alzare l’età pensionabile a 67 anni, ma non sugli assegni di anzianità. Riguarderà donne e uomini del pubblico e del privato, lo faremo gradualmente dal 2012 al 2025»

Ci sono volute 16 ore per scrivere la lettera che oggi il premier Silvio Berlusconi presenterà all’Europa, indicando «intenti», «orientamenti» e obiettivi del governo. La domanda a cui si cerca una risposta è una: la Lega accetta l’innalzamento dell’età pensionabile? La risposta arriva dal ministro dell’Istruzione Gelmini a Ballarò: «La Lega ha detto sì per alzare l’età pensionabile a 67 anni, ma non sugli assegni di anzianità. Riguarderà donne e uomini del pubblico e del privato, lo faremo gradualmente dal 2012 al 2025».

“Tradotto: ci sarà una leggera accelerazione sulla riforma-Tremonti, in realtà già in atto, per la previdenza legata all’età di vecchiaia, mentre non saranno costretti a rimandare la pensione coloro che accedono alla pensione anticipata con almeno 35 anni di contributi. Un successo simbolico che il premier agguanta in extremis, dando sostanza ad una voce di corridoio secondo la quale Berlusconi e Bossi avrebbero siglato un patto: «Tu mi concedi qualcosa sulle pensioni e io ti mando al voto nel 2012». Con questo colpo di coda il premier scavalla un martedì ad alta tensione e si consegna, oggi pomeriggio a Bruxelles, al ‘verdetto’ dei capi di Stato e di governo, per un Consiglio europeo che domani potrebbe mettere il governo di fronte allo stesso bivio affrontato nelle ultime ore: o riforme strutturali o crisi” (Avvenire, p. 5).

“La lettera è, ancora a tarda notte, un oggetto misterioso. I contenuti ballano di continuo. (…) L’auspicio, a palazzo Chigi, è che una mano sostanziosa la dia oggi anche Napolitano, a Bruges per parlare di Europa e crisi. Se il capo dello Stato farà vincere l’orgoglio italiano sul disappunto per il mancato varo dei provvedimenti da lui invocati, allora il premier avrebbe una carta in più da giocare di fronte ai suoi colleghi. E lo sviluppo? Era atteso un decreto,  sarà portato uno scadenzario per liberalizzazioni, privatizzazioni, dismissioni e sburocratizzazione. Il resto sarà un chiarimento ai partner europei, con garanzie sul pareggio di bilancio nel 2013 e sulla sostenibilità del sistema pensionistico italiano già così com’è. Un modo per sottrarre il paese al ruolo di capro espiatorio” (Avvenire, p. 5).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. taddei francesco scrive:

    ma perchè non lo chiamate Presidente del Consiglio? o Ministro del Lavoro? parlare italiano è così poco chic?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana