Google+

Pd, via alla segreteria. Renzi: «Per fare davvero le riforme non temo di incontrare Berlusconi»

gennaio 16, 2014 Chiara Rizzo

In corso la segreteria dei democratici, in cui si parla di legge elettorale, piano per il lavoro e governo. Renzi ha avviato incontri con Berlusconi, c’è l’ipotesi di un accordo con Fi sul modello spagnolo

Sarà dopo la direzione del Pd che si è riunita oggi dalle 16, che si chiariranno molti nodi politici, a cominciare da quello della legge elettorale e di una possibile trattativa Renzi-Berlusconi da chiudere entro domenica 19. Il segretario democratico ha iniziato l’assemblea Pd con un monito: «Nell’ultimo periodo sulle riforme è un elenco di fallimenti: nessuna riforma elettorale, è saltata l’ipotesi di una grande riforma istituzionale fermata alla quarta lettura. Da qualche anno sul tema delle riforme abbondano i ministri, scarseggiano i risultati. Il Pd si gioca la faccia». Renzi ha quindi proseguito parlando anche del piano del lavoro e dei rapporti con il Governo: insieme alla riforma elettorale, sono queste le tre priorità del partito.

INTESA SUL MODELLO SPAGNOLO? Secondo le indiscrezioni già trapelate, Renzi avrebbe avviato un dialogo con Denis Verdini, quest’ultimo per conto del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Un accordo si potrebbe stringere tra Pd e Fi sul modello spagnolo, un sistema elettorale che facilita i grandi partiti: si parla anche di due correttivi, circoscrizioni più ampie nelle aree metropolitane e un premio di maggioranza tra il 15 e il 20 per cento. Su questo modello elettorale, però, non ci sarebbe l’accordo del Nuovo centrodestra di Angelino Alfano, che già invece si era espresso positivamente su una delle altre tre ipotesi sul tappeto, la legge elettorale che riprendeva il sistema ora usato per eleggere i sindaci. Ma anche nel Pd c’è un’ala del partito che non vede di buon occhio affatto un’intesa con Berlusconi: i cuperliani da ore ammoniscono il segretario che «Berlusconi è un evasore, Renzi non lo incontri». Ma Renzi in segreteria ha subito replicato: «È chiaro che mi metto a parlare con tutti, ho parlato anche con Crosetto e i Fratelli d’Italia, e sono disposto a parlare anche con il Movimento cinque stelle. Perché l’obiettivo del Pd è un modello che duri 20 anni, e se si riesce a mettere insieme il pacchetto “riforma elettorale – riforma titolo V della Costituzione – riforma del Senato” è chiaro che parlo con Forza Italia, altroché. Il punto è se il Pd intenda invece usare la legge elettorale strumentalmente per far cadere il governo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download