Google+

Pd, la procura antimafia di Salerno indaga su tessere in bianco

novembre 21, 2013 Chiara Rizzo

Dopo le denuncie dell’area Cuperlo, è stato ritrovato un pacchetto di tessere in bianco nelle mani di un imprenditore. Domani ispezione dei Carabinieri alla sede nazionale del partito

La campagna di tesseramento del Pd è stata travolta da polemiche, ma ora rischia di esserlo anche da un caso giudiziario. Se ne occupa addirittura la direzione distrettuale antimafia di Salerno che indaga per accertare la provenienza di un pacchetto di tessere in bianco, ritrovate nella disponibilità di un imprenditore edile di Nocera inferiore.

ISPEZIONE ALLA SEDE DEL PD. Così domani, 22 novembre, i carabinieri del nucleo investigativo di Salerno andranno alla sede nazionale del Pd a Roma, per acquisire atti e documenti e ricostruire passo passo come le tessere sospette, che recano solo la firma dell’ex segretario Pier Luigi Bersani, siano finite nelle mani dell’imprenditore. Il sostituto procuratore salernitano Vincenzo Murro parla di percorso «anomalo», anche perché sui tesserini plastificati manca qualsiasi numero di serie identificativo. C’è da aggiungere che l’imprenditore aveva a disposizione anche un elenco di nomi che forse avrebbero potuto essere usati per complilare i documenti di iscrizione al Pd.

ACCUSE DALL’AREA CUPERLO. Ciò che ha creato più sospetti è che l’imprenditore non aveva nemmeno un impegno politico anche se solo locale: perché aveva quelle tessere? Ieri il pm Montemurro ha ascoltato il coordinatore nazionale dell’area Cuperlo, Patrizio Mecacci, che gli ha parlato a lungo dei sospetti sulle gravi irregolarità nella campagna di tesseramento. Presto quindi a Roma i componenti della commissione nazionale di garanzia del partito e l’ex segretario Bersani verranno ascoltati dalla procura antimafia di Salerno.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana