Google+

Papa Francesco: «Non è uno spettacolo andare sulla strada di Gesù, ma una missione»

settembre 5, 2013 Redazione

Nell’omelia di stamattina a Santa Marta, il pontefice ha descritto il rapporto tra Cristo e gli apostoli. «Gesù mai dice “Segui me!”, senza dire la missione»

Papa Francesco, questa mattina nell’omelia durante la Messa alla Casa Santa Marta, ha iniziato citando Sant’Agostino: «Quando viene il Signore “ho paura che passi e non me ne accorga”». Il pontefice ha commentato l’episodio del Vangelo di oggi, in cui Cristo si mostra a Pietro, Giacomo e Giovanni con il segno della pesca miracolosa.
Gesù – ha spiegato il Santo Padre – conforta Pietro, che era rimasto sconvolto dal miracolo e subito dopo gli affida una missione, promettendogli di farlo «pescatore di uomini». Nel caso degli apostoli, ha osservato Papa Francesco, «il Signore è passato nella loro vita con un miracolo», mentre nella nostra vita «non sempre passa davanti o dentro di noi con un miracolo», eppure «sempre si fa sentire».

«SEGUI ME, PER QUESTO». Come? Papa Bergoglio ha detto che Cristo si fa presente a noi quando «passa nel nostro cuore, ti dice una parola, ci dice una parola e anche questa promessa: “Vai avanti… coraggio, non temere, perché tu farai questo!”. È un invito alla missione, un invito a seguire Lui. E quando sentiamo questo secondo momento, vediamo che c’è qualcosa nella nostra vita che non va, che dobbiamo correggere e la lasciamo, con generosità. O anche c’è nella nostra vita qualcosa di buono, ma il Signore ci ispira a lasciarla, per seguirlo più da vicino, com’è successo qui: questi hanno lasciato tutto, dice il Vangelo. “E tirate le barche a terra, lasciarono tutto: barche, reti, tutto! E lo seguirono”».
Il compito che ci viene affidato non è avvolto dall’oscurità, ma – ha proseguito il pontefice – è chiaro e preciso: «Gesù mai dice “Segui me!”, senza dire la missione. No! “Segui me ed io ti farò questo”. “Segui me, per questo”. “Se tu vuoi essere perfetto, lascia e segui per essere perfetto”. Sempre la missione. Noi andiamo sulla strada di Gesù per fare qualcosa. Non è uno spettacolo andare sulla strada di Gesù. Andiamo dietro di Lui, per fare qualcosa: è la missione».

LA PREGHIERA. Per questo, è fondamentale la preghiera, che è il momento in cui si sente «il Signore con la sua Parola di conforto, di pace e di promessa; avere il coraggio di spogliarci di qualcosa che ci impedisce di andare in fretta nel seguirlo e prendere la missione. Quello non vuol dire che poi non ci siano tentazioni. Ce ne saranno tante! Ma, guarda, Pietro ha peccato gravemente, rinnegando Gesù, ma poi il Signore lo ha perdonato. Giacomo e Giovanni… hanno peccato di carrierismo, volendo andare più in alto, ma il Signore li ha perdonati».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.