Google+

Papa Francesco: «Esiste un prima e un dopo Cristo. Chi accetta la fede, poi deve viverla»

ottobre 24, 2013 Redazione

L’omelia alla Messa a Santa Marta: «Siamo stati ri-fatti in Cristo. Se la nostra vita era nel peccato, ora dobbiamo camminare sulla strada della santificazione»

Papa Francesco, nella Messa di questa mattina alla Casa Santa Marta, ha preso spunto dal passaggio della lettera di san Paolo ai romani in cui si parla del mistero della nostra redenzione. L’apostolo, ha sottolineato il Pontefice, ci parla di un “prima” e di un “dopo” l’incontro con Geù. «Siamo stati ri-fatti in Cristo!», ha detto. «Quello che ha fatto Cristo in noi è una ri-creazione: il sangue di Cristo ci ha ri-creato. Se prima tutta la nostra vita, il nostro corpo, la nostra anima, le nostre abitudini erano sulla strada del peccato, dell’iniquità, dopo questa ri-creazione dobbiamo fare lo sforzo di camminare sulla strada della giustizia, della santificazione. Utilizzate questa parola: la santità».

LA SANTIFICAZIONE. La fede, ha aggiunto il Santo Padre in Gesù Cristo, «dobbiamo portarla avanti col nostro modo di vivere. Vivere da cristiano è portare avanti questa fede in Cristo, questa ri-creazione». Con le «opere per la santificazione». Tante volte, ha spiegato papa Francesco, «siamo deboli, facciamo peccati, imperfezioni… E questo è sulla strada della santificazione? Sì e no! Se tu ti abitui: “Ho una vita un po’ così, ma io credo in Gesù Cristo, ma vivo come voglio…”, eh no, quello non ti santifica; quello non va! È un controsenso! Ma se tu dici: “Io, sì, sono peccatore; io sono debole” e vai sempre dal Signore e gli dici: “Signore, tu hai la forza, dammi la fede! Tu puoi guarirmi!”. E nel Sacramento della riconciliazione ti fai guarire, sì anche le nostre imperfezioni servono a questa strada di santificazione. Ma sempre questo è: prima e dopo».

LE OPERE DI RI-CREAZIONE. Per prendere sul serio questa strada di santificazione, ha detto il Pontefice, bisogna fare le «opere di giustizia, opere di ri-creazione». Opere «semplici»: «Adorare Dio: Dio è il primo sempre! E poi fare ciò che Gesù ci consiglia: aiutare gli altri». Queste «sono le opere che Gesù ha fatto nella sua vita». Al contrario, «se accettiamo la fede e poi non la viviamo, siamo cristiani soltanto a memoria». «Senza questa coscienza del prima e del dopo della quale ci parla Paolo – ha insistito papa Francesco – il nostro cristianesimo non serve a nessuno! E più: va sulla strada dell’ipocrisia. “Mi dico cristiano, ma vivo come pagano!”». Se non portano avanti la santificazione attraverso il sangue di Cristo, i cristiani sono «cristiani tiepidi. Un po’ come dicevano le nostre mamme: “Cristiano all’acqua di rosa”, no! Un po’ così… Un po’ di vernice di cristiano, un po’ di vernice di catechesi… Ma dentro non c’è una vera conversione».

TUTTO IL RESTO È SPAZZATURA. La vera «passione di un cristiano» invece, ha concluso il Santo Padre, è «questa convinzione di Paolo: “Tutto ho lasciato perdere e considero spazzatura, per guadagnare Cristo e essere trovato in Lui”». I cristiani per papa Francesco devono «lasciare perdere tutto quello che ci allontana da Gesù Cristo» e «fare tutto nuovo: tutto è novità in Cristo!». «Chiediamo a san Paolo che ci dia la grazia di vivere come cristiani sul serio, di credere davvero che siamo stati santificati per il sangue di Gesù Cristo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana