Google+

Papa Francesco: «Dio ci è vicino come una mamma che canta la ninna nanna al suo bambino»

dicembre 11, 2014 Redazione

«Questa è la grazia di Dio», ha detto il Pontefice, anche se noi, tante volte, come spaventati, ci sottraiamo, come se volessimo «controllarla».

Papa Francesco, commentando le letture questa mattina nell’omelia alla Messa a Casa Santa Marta, ha detto che «è tanta la vicinanza che Dio si presenta come una mamma che dialoga con il suo bambino: una mamma quando canta la ninna nanna al bambino e prende la voce del bambino e si fa piccola come il bambino e parla con il tono del bambino al punto di fare il ridicolo se uno non capisse cosa c’è lì di grande: “Non temere, vermiciattolo di Giacobbe”. Ma, quante volte una mamma dice queste cose al bambino mentre lo accarezza? Ecco, ti rendo come una trebbia acuminata, nuova… ti farò grande… E lo accarezza, e lo fa più vicino a lei. E Dio fa così. È la tenerezza di Dio. È tanto vicino a noi che si esprime con la tenerezza di una mamma».

LA GRAZIA DI DIO E’ VICINANZA. «Questa è la grazia di Dio», ha detto il Pontefice, anche se noi, tante volte, come spaventati, ci sottraiamo, come se volessimo «controllare la grazia». Nella storia e anche nella nostra vita «abbiamo la tentazione di mercificare la grazia», e così «questa verità tanto bella della vicinanza di Dio scivola in una contabilità spirituale. Ma cos’è la grazia? Una merce? Nella storia questa vicinanza di Dio al suo popolo è stata tradita per questo atteggiamento nostro, egoista, di voler controllare la grazia».
Ma «la grazia di Dio è un’altra cosa: è vicinanza, è tenerezza. Questa regola serve sempre. Se tu nel tuo rapporto con il Signore e non senti che Lui ti ama con tenerezza, ancora ti manca qualcosa, ancora non hai capito cos’è la grazia, ancora non hai ricevuto la grazia che è questa vicinanza».

APRIRE IL CUORE. Papa Francesco ha ricordato che anche san Paolo «reagisce con forza contro questa spiritualità della legge. “Io sono giusto se faccio questo, questo, questo. Se non faccio questo non sono giusto”». Non è così: «Tu sei giusto perché Dio ti si è avvicinato, perché Dio ti accarezza, perché Dio ti dice queste cose belle con tenerezza: questa è la giustizia nostra, questa vicinanza di Dio, questa tenerezza, questo amore. Anche a rischio di sembrarci ridicolo il nostro Dio è tanto buono. Se noi avessimo il coraggio di aprire il nostro cuore a questa tenerezza di Dio, quanta libertà spirituale avremmo! Quanta! Oggi, se avete un po’ di tempo, a casa vostra, prendete la Bibbia: Isaia, capitolo 41, dal versetto 13 al 20, sette versetti. E leggetelo. Questa tenerezza di Dio, questo Dio che ci canta a ognuno di noi la ninna nanna, come una mamma».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana