Google+

Papa Francesco cambia la squadra della Commissione di vigilanza Ior

gennaio 15, 2014 Redazione

Entrano i cardinali Schonborn, Collins, Santos Abril, e il segretario di Stato Parolin. Confermato Tauran. Escono i cardinali Bertone, Calcagno, Scherer e Toppo.

Cambio nella squadra della Commissione cardinalizia di vigilanza dello Ior. Papa Francesco oggi ha nominato, per il prossimo quinquennio, nuovi membri: entrano l’arcivescovo di Vienna, cardinale Christoph Schonborn, l’arcivescovo di Toronto Thomas Collins, il cardinale Santos Abril y Castello (che è anche arciprete di Santa Maria Maggiore), il segretario di Stato vaticano Piero Parolin, prossimo cardinale dal 22 febbraio. È stato riconfermato il cardinale Jean Luis Tauran, che già fa parte della Commissione referente sullo Ior. Fuori dalla commissione invece il cardinale Tarcisio Bertone, ex segretario di Stato, il cardinale Domenico Calcagno (presidente Apsa), l’arcivescovo di Sao Paulo in Brasile, cardinale Odilo Pedro Scherer, l’arcivescovo indiano di Ranchi, cardinale Telesphore Placidus Toppo. La Commissione era stata rinnovata per cinque anni il 18 febbraio 2013, subito dopo le dimissioni di Benedetto XVI, ma appunto ora è stata ricomposta.

SIGNIFICATIVI CAMBIAMENTI. La nuova Commissione lavorerà fianco a fianco con la Commissione referente che si è insediata a giugno scorso: al momento di lasciare il suo incarico, les segretario di Stato Tarcisio Bertone aveva chiesto di poter proseguire il suo incarico nella Commissione di vigilanza sino all’Assemblea plenaria di Moneyval (9-11 dicembre 2013), e così è stato. In questa occasione è stato approvato il report in progress del Vaticano, con una vasta serie di misure adottate in breve tempo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.