Google+

Papa Francesco a sorpresa a pranzo nella mensa dei dipendenti

luglio 25, 2014 Chiara Rizzo

Il Pontefice si è presentato intorno alle 12.10 alla mensa dei dipendenti vaticani, mettendosi in coda con un vassoio di plastica e servendosi al self service. I commensali: «Abbiamo parlato di calcio, e poi del nostro lavoro»

Difficile immaginare le facce che hanno fatto oggi a pranzo i dipendenti vaticani, che in pausa erano alla mensa del centro industriale, quando all’improvviso hanno visto Papa Francesco mettersi in coda dietro di loro, con il vassoio di plastica in mano.

«HA PRESO LE PATATINE FRITTE». A dare notizia via tweet, è stato l’Osservatore romano, che ha spiegato che nessuno era a conoscenza della visita (l’articolo del quotidiano del vaticano si intitola infatti “Aggiungi un posto a tavola”). Il papa è arrivato alle 12.10, quando già diversi dipendenti, con le divise blu, si stavano accomodando ai tavoloni per pranzare, o erano appunto in coda. Anche il Papa come tutti si è servito al self service, seguendo discretamente l’ordine della fila, tra lo stupore generale. «Ha preso fusilli in bianco, una porzione di merluzzo, verdure gratinate e un po’ di patatine fritte. Non ho avuto il coraggio di presentargli il conto» ha raccontato Claudia Di Giacomo, la cassiera della mensa. Poi il papa si è seduto insieme a vari lavoratori in uno dei lunghi tavoloni di legno, mentre altri lo circondavano per salutarlo.

«ABBIAMO PARLATO DI CALCIO». Uno dei commensali, all’Osservatore ha raccontato che il Papa si è seduto accanto a cinque magazzinieri della farmacia vaticana: «Gli abbiamo descritto il nostro lavoro, quanti siamo a farlo e come si svolge. E lui ci ha parlato delle sue origini italiane» ha raccontato l’uomo, mentre i colleghi hanno aggiunto che si è parlato anche di calcio, perché Papa Francesco è molto tifoso del San Lorenzo, la “sua” squadra argentina. E si è discusso anche di economia. Intanto durante il pranzo diversi dipendenti si sono avvicinati per scattare gli immancabili selfie con l’ospite d’eccezione, che ha continuato a sorridere e mangiare con i compagni di tavolo. Il papa si è fermato per circa 40 minuti, poi intorno alle 12.50 ha salutato ed è partito alla volta di Santa Marta.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.