Google+

Palloni, chitarre, cipolle: i simboli più strani dei partiti in Egitto

dicembre 12, 2011 Daniele Ciacci

Alle elezioni parlamentari in Egitto non ci sono solo liberali, Fratelli Musulmani e salafiti. Visto che un terzo della popolazione egiziana è analfabeta, gli oltre 200 partiti iscritti alle elezioni si sono sbizzarriti per scegliere i loghi in grado di richiamare l’attenzione dei votanti: frullatori, sedie, ombrelli, semafori, shuttle, pianoforti, cannoni e molto altro

Una cucitrice, una macchina fotografica, un pallone da calcio, una chitarra e un frullatore. In Egitto, dove si stanno svolgendo le prime elezioni parlamentari libere dopo oltre vent’anni, i candidati si sono dovuti ingegnare non poco per trovare simboli che catturassero l’attenzione degli elettori. In un paese dove un terzo della popolazione è analfabeta, il simbolo del partito, più che una bella trovata pubblicitaria, è l’unico modo per ottenere dei voti.

Così, dal Cairo ad Alessandria, le città sono state invase da oltre 250 simboli diversi, che rappresentano i piccoli e grandi partiti che si sono sfidati nella prima delle tre tornate elettorali. Accanto alla più tradizionale piramide, troviamo anche uno shuttle o una lampadina. Agli occhiali da sole seguono una sedia, la testa della sfinge, un rubinetto, uno spazzolino o una barca. Non viene trascurato neanche il settore agricolo, con gruppi che sintetizzano il loro credo nel logo di un limone o di un grappolo d’uva. Forse per attirare l’attenzione dei musicisti, una formazione politica ha scelto come emblema un pianoforte a coda.


Tanti hanno cercato di attirare il favore delle donne scegliendo come logo un forno, un frullatore o un semplice rubinetto. Tanti simboli, tutti inusuali in Occidente, la cui efficacia è stata messa alla prova dal primo turno delle elezioni parlamentari. Solo per un partito le critiche sono scontate: in tempi di crisi come questo, avere come simbolo una cipolla non è un buon auspicio.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Monovolume, SUV e crossover, ma anche multispazio, sportive, ibride ed elettriche: “l’affollamento” in abitacolo è un must e proliferano le auto a sette posti. Ecco i migliori modelli sul mercato.

L'articolo Quando cinque non bastano, le migliori auto a 7 posti proviene da RED Live.

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

Ha riconquistato ciò che un tempo era già suo. La Honda Civic Type R di nuova generazione è tornata al Nürburgring, riprendendosi il record per le vetture a trazione anteriore. Del resto, quello che altri chiamano “l’Inferno verde”, vale a dire la mitica Nordschleife – in tedesco l’anello nord – pista di 20,8 km entrata […]

L'articolo Honda Civic Type R MY17: Regina del Ring proviene da RED Live.

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana