Google+

Pakistan. Giovane cristiana fatta sfilare nuda per le strade. Era incinta, ha perso il bambino

novembre 27, 2014 Redazione

Accusata dalla famiglia islamica presso la quale lavorava di non svolgere bene le sue mansioni, è stata abbandonata al bordo di una strada

Pakistan. Ha 28 anni, è cristiana ed era incinta, ma, in seguito alle violenze subite, ha perso il bambino. Accade in Pakistan, dove, riferisce l’agenzia Fides, un giovane donna ha subito le angherie del proprio datore di lavoro che l’ha costretta, dopo averla accusata di non svolgere correttamente le sue mansioni, a camminare nuda in pubblico.
Ancora una volta, dunque, sono i cristiani a subire violenze ingiustificate. E ancora una volta il luogo dove essere si verificano è il Punjab, provincia non nuova a episodi simili.

ACCUSE ALLA POLIZIA. Secondo quanto riferito, il caso sarebbe avvenuto a Rana Town, nel distretto di Sheikhupura dove la donna risiede all’interno di una comunità cristiana. La ragazza svolgeva le mansioni di domestica nella casa di una famiglia islamica. Uno dei figli, dopo averla accusata, l’ha trascinata in strada e le ha strappato i vestiti. Abbandonata, la ragazza ha camminato nuda per le strade della città per mezz’ora finché una donna l’ha aiutata. Condotta all’ospedale, ha scoperto di aver perso il bambino che portava in grembo.
La ragazza, che è madre di altri quattro bambini, ha raccontato di essere incinta da un paio di mesi e ha accusato le forze dell’ordine: «La polizia si guarda bene dall’arrestare i colpevoli. Se non ottengo giustizia, mi ammazzo»

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Filippo81 scrive:

    Nel mondo islamista ormai vige la legge della Bestia !

  2. Raider scrive:

    Andasse a dirlo ai fidati paranoici per i quali tutto questo e anche peggio di questo – una lunga tradizione di discriminazioni e persecuzioni cui aveva messo uno stop la dominazione inglese – è sempre e comunque colpa dei sionisti e dell’alleanza NA.T.O.-monarchie del Golfo: e tutto diventerà più “chiaro.”

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana