Google+

Ondata «senza precedenti» di terroristi islamici pronti a colpire in Europa

maggio 12, 2016 Leone Grotti

Esperti americani, italiani e tedeschi concordano: il «legame tra il circuito dei migranti e i fatti legati all’Isis e al terrorismo» è il dato «più preoccupante»

jihad-terrorismo-ansa

Attentatori dell’Isis arrivano in Europa mescolandosi tra i migranti. Quella che prima era un’ipotesi o una paura ora è una realtà e l’Europa deve fare attenzione. Lisa Monaco, consigliere del presidente Barack Obama per l’antiterrorismo, si è presa la briga di attraversare l’Atlantico per lanciare questo allarme da Bruxelles: «Un’ondata senza precedenti e di dimensioni mai viste di combattenti dell’Isis è in arrivo dalla Siria per colpire l’Europa».

BELGIO, FRANCIA E ITALIA. Monaco ha sollecitato i paesi europei a condividere il maggior numero di informazioni possibile per fermare in tempo i terroristi. Soprattutto ha fatto riferimento a Belgio e Francia, che già hanno subito pesanti attacchi, ma anche l’Italia non è certo al sicuro. E lo dimostra la presunta cellula terroristica smantellata il 10 maggio a Bari dai carabinieri del Ros, formata da pakistani e afghani, profughi che avevano ottenuto l’asilo politico.

«SINGOLI ATTENTATORI SI INFILTRANO». «La rete terroristica scoperta a Bari è preoccupante perché riconferma una vicinanza, seppur collaterale, fra il fenomeno migratorio e la presenza sul nostro territorio di soggetti legati all’Isis o al terrorismo islamista», ha dichiarato ieri al Giornale l’onorevole Stefano Dambruoso, ex magistrato protagonista dopo l’11 settembre di indagini che garantirono lo smantellamento di varie rete di Al-Qaeda in Italia. «I migranti non sono terroristi», aggiunge, ma «singole persone a fronte di migliaia», singoli attentatori, si introducono «nelle trafile di sfruttamento degli esseri umani prodotte dal fenomeno migratorio».

ALLARME IN GERMANIA. Il «legame tra il circuito dei migranti e i fatti legati all’Isis e al terrorismo» è il dato «più preoccupante» e non può più essere ignorato. Così anche in Germania, dove ieri la polizia federale ha annunciato che l’allarme terrorismo riguarda per ora 369 persone entrate nel paese come migranti, delle quali 40 saranno investigate più attentamente. I numeri sono in rapida crescita, visto che l’allarme a gennaio riguardava 213 migranti e le indagini più approfondite 18 di questi.

«SIAMO PREOCCUPATI». Il capo dell’intelligence tedesca, Hans-Georg Maassen, ha anche dichiarato a Reuters: «Non rivelo nessun segreto quando dico che sono preoccupato dall’alto numero di migranti senza documenti del quale non conosciamo l’identità». Il portavoce della polizia federale è stato ancora più esplicito: «Gli agenti di sicurezza tedeschi hanno prove che indicano che membri e sostenitori di organizzazioni terroristiche vengono infiltrati tra i rifugiati secondo una precisa organizzazione per lanciare attentati in Germania».

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. recarlos79 says:

    tutti a comandarci il dogma dell’accoglienza, pena la dannazione eterna in questa vita e nell’altra. nessuno che si pone il problema di come rimuovere le cause di tale migrazione.
    (onu in testa e forse nemmeno il vativano)

  2. Filippo81 says:

    Ovviamente i vertici politici Europei (renzi ,alfano,merkel.cameron,ecc) negano invece il legame tra la marea montante di clandestini e il terrorismo islamico.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.