Google+

Nudi alla meta

aprile 14, 1999 Addis Piero

Ufficio Reclame

Dopo quasi un decennio di comunicazione e di look all’insegna del minimalismo, quasi rigor mortis, torna la voglia di esibirsi. E di scoprirsi: guardando i giornali o la tv, non c’è spot o copertina che non ti sbatta in faccia un nudo; non più in modo allusivo, ma quasi a luci rosse. Dalle auto ai profumi, dalle borse agli abbonamenti per le tv via cavo e persino alle cucine (un tempo regno incontrastato di pudiche romine-raffaelle-lorelle più amate dagli italiani) il must è l’eros: come nello spot Febal (copia carbone di “Harry ti presento Sally”) dove la protagonista si entusiasma fino all’orgasmo di fronte a fornelli e pensili. Siamo alla canna del gas; e a corto di idee. Ma “sex sells” come dicono in Gran Bretagna. Ne sa qualcosa Mandarina Duck: le sue valigie vanno a ruba dopo la campagna che ha messo a nudo i passeggeri di Malpensa 2000 per “motivi di sicurezza”. Inopinatamente Dolce e Gabbana profumi presenta una coppia di innamorati gay, nel tentativo di spostare in avanti le barriere del pudore: questa volta il sesso vende profumatamente. Cadono i tabù anche per Seat Ibiza dove due uomini sotto la doccia si confrontano “le misure”: il mingherlino vince e scappa via con la ragazza. Insomma non serve una grossa cilindrata per avere successo. Siamo di fronte dunque a un calo della creatività o siamo condannati al voyeurismo? Forse siamo in mezzo a un processo di mistificazione – come ha scritto Roland Barthes – “che consiste nel vaccinare il pubblico con una punta di male per poi meglio immergerlo in un Bene Morale ormai immunizzato”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana