Google+

Novità per la scuola? Più attenzione ai percorsi di alternanza tra formazione-lavoro. E si parla di autonomia

agosto 14, 2014 Redazione

Atteso per fine agosto un pacchetto Renzi-Giannini che conterrà provvedimenti su: valutazione, concorsi, precari, medie, maturità, internet e istituti professionali. Il governo stanzierà un miliardo (forse)

Quando a settembre gli studenti torneranno sui banchi dei loro istituti, il governo avrà aperto un cantiere per progettare la nuova scuola. Come ha scritto il Corriere della Sera, infatti, il premier Matteo Renzi ha incontrato venerdì scorso il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini per «fare il punto» sul «provvedimento ad hoc atteso per fine agosto». E ha riportato un breve stralcio della lettera che il presidente del Consiglio ha inviato ai parlamentari di maggioranza, dicendo che «inizieremo un percorso di radicale riflessione sulla scuola, con particolare attenzione alla scuola media, all’autonomia e al rapporto formazione-lavoro». Renzi, oltretutto, ha già detto che con la Legge di stabilità stanzierà un miliardo per la scuola; ma il problema maggiore, fa notare il Corriere, è sempre quello di «capire come le novità elaborate possano essere messe in atto senza ignorare i moniti del ministero dell’Economia».

CONCORSO E PRECARI. Oltre a scuole medie, autonomia scolastica e al potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, «per cercare di far fronte all’angosciante tasso di disoccupazione giovanile del nostro Paese (47,3 per cento)», il quotidiano di via Solferino, segnala ulteriori questioni su cui il governo si è ripromesso di intervenire. Eccole in sintesi. In primo luogo, il lancio della «carta d’identità delle scuole», che dovrebbe affiancare la valutazione dei test Invalsi e dovrebbe servire a «definire quali sono le competenze imprescindibili per i ragazzi alla fine della terza» media. In secondo luogo, la soluzione delle difficoltà connesse ai concorsi per l’entrata in ruolo e ai precari della scuola, per svecchiare il corpo docenti, che oggi ha un età media di 49 anni, tra le più elevate al mondo. Mentre a settembre, infatti, entreranno in ruolo 28 mila docenti, di cui la metà circa sono di sostegno, e nel 2015 ci sarà un nuovo bando, Renzi e Giannini, secondo il Corriere, starebbero studiando «la creazione di un unico organico funzionale, ovvero un corpo di insegnanti (tutti con contratto a tempo indeterminato), a disposizione di qualsiasi scuola facente parte di una rete». Una sorta di squadra composta dai 150-160 mila precari che eviterebbe il ricorso massiccio ai supplenti.

AUTONOMIA SCOLASTICA. Novità sono attese anche per quanto riguarda la navigazione internet ad alta velocità nelle classi, l’irrobustimento del numero di insegnanti di sostegno, la maturità, dove dovrebbe avere meno peso la tesina rispetto al percorso dei cinque anni e la reintroduzione di ore di geografia nei licei, negli istituti tecnici e professionali. Si parla anche della programmazione informatica sin dalle primarie e del potenziamento di materie come inglese, musica e storia dell’arte. A ottobre, infine, si terrà a Firenze un forum promosso dal Miur per discutere di esperienze virtuose e spazi di autonomia scolastica, come, per esempio, quella della scuola di Donato, che a Roma, grazie alle associazioni di genitori, riesce ad aprire anche il pomeriggio, senza eccedere nelle spese di gestione.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.