Google+

Non è stato ordito nessun complotto per mandare al potere i complottisti

novembre 6, 2016 Emanuele Boffi

Tutto quello che sai è falso? Prima, certe teorie sull’abbandono dei frigo in strada erano esposte nei bar di Roma. Non negli uffici del Campidoglio

falso2

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Dieci anni fa ci capitò di acquistare alla Feltrinelli di Largo di Torre Argentina a Roma, posizionato in bella vista sugli scaffali del reparto “Saggistica”, un volume il cui titolo era TUTTO QUELLO CHE SAI È FALSO, scritto a caratteri cubitali maiuscoli.

Un centone esagerato di tutti i peggiori complotti orditi dai “poteri forti” (Vaticano, Cia, Mossad) per distruggere la società, farla pagare ai poveri cristi, diffondere terrore e paura nel mondo. Poiché l’assunto fondamentale del libro era che il contrario di vero è ufficiale, tutto diventava dimostrabile secondo i propri apriori. Dall’11 settembre a Lady Diana, dall’inesistenza dell’Aids alla Sars, la “verità”, quella vera, quella che “i potenti” volevano tenerci nascosta, ora poteva essere facilmente rivelata. Bastava, ad esempio, una semplice ricerca su Google per scoprire che l’idea di abbattere le Torri Gemelle «era venuta a Bush vedendo un telefilm».

Questo per dire che di ciarpame complottista ne è sempre circolato parecchio e di gente pronta a negare lo sbarco sulla Luna ce n’è sempre stata. Ecco, magari, fino a un po’ di tempo fa, questa gente esponeva le sue teorie sull’abbandono di materassi e frigoriferi accalorandosi in un bar di Roma, non rilasciando interviste dal suo ufficio in Campidoglio.

Ma se per anni su tv e giornali si propinano “verità alternative”, se le librerie pongono sullo stesso scaffale il saggio storico e ciò che manco dovrebbe apparire nel reparto fantascienza, se l’ordine dei Giornalisti invita per il 25 novembre Davide Casaleggio a tenere un corso di aggiornamento per professionisti dal titolo “Internet e democrazia”, ecco, verrebbe da dire che non è stato ordito nessun complotto per mandare al potere i complottisti. L’abbiamo fatto noi, veramente.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana