Google+

Non ci sono solo i Piigs e la Grecia. I problemi della Francia di Hollande spaventano l’Europa

febbraio 22, 2013 Massimo Giardina

La Francia garantisce 18 miliardi a Credit Immoblier e in Europa temono un «rischio contagio» . E anche l’economia transalpina va a rilento

Irlanda, Portogallo, Grecia, Spagna e Italia. Sono questi gli Stati che vengono citati quando si parla di crisi economica nel Vecchio Continente. Della Francia si discute poco, eppure anche la nazione guidata dal socialista Francois Hollande meriterebbe qualche  titolone sulle prime pagine di giornali.

EFFETTI DI CONTAGIO. La Commissione europea ha ieri approvato in via provvisoria la garanzia dello Stato francese nei confronti di Credit Immobilier, realtà specializzata nei prestiti immobiliari, per un ammontare di 18 miliardi di euro. I nostri casi (Mps), al confronto fanno sorridere. Ad alimentare ulteriormente le preoccupazioni è stata la motivazione che ha accompagnato la scelta della Commissione europea: «Per evitare effetti di contagio nel sistema bancario francese». In altre parole, anche Credit Immobilier potrà essere trasformata in azienda di Stato per essere salvata e non creare un buco difficile da gestire nei mercati finanziari. Il salvataggio delle aziende creditizie nei confronti dello Stato è una posizione che va decisamente contro alle affermazioni di Hollande in campagna elettorale dove arringava le folle escludendo manovre salva-banche.

NON SOLO BANCHE. Purtroppo non è solo bancario il problema, ma riguarda l’economia in generale che soffre sia sul lato manifatturiero sia nei servizi. I dati diffusi ieri dell’indice Pmi su Eurolandia mostrano le fatiche transalpine nell’attuare la ripresa. Da Bruxelles hanno stimato una decrescita del Pil dello 0,1 per cento da sommarsi alle previsioni peggiorative per il deficit che non rispetterà l’obiettivo di riduzione del 3 per cento sia per quest’anno (stimato al 3,7 per cento) sia per il prossimo (al 3,9 per cento).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana