Google+

Non ci sono solo i Piigs e la Grecia. I problemi della Francia di Hollande spaventano l’Europa

febbraio 22, 2013 Massimo Giardina

La Francia garantisce 18 miliardi a Credit Immoblier e in Europa temono un «rischio contagio» . E anche l’economia transalpina va a rilento

Irlanda, Portogallo, Grecia, Spagna e Italia. Sono questi gli Stati che vengono citati quando si parla di crisi economica nel Vecchio Continente. Della Francia si discute poco, eppure anche la nazione guidata dal socialista Francois Hollande meriterebbe qualche  titolone sulle prime pagine di giornali.

EFFETTI DI CONTAGIO. La Commissione europea ha ieri approvato in via provvisoria la garanzia dello Stato francese nei confronti di Credit Immobilier, realtà specializzata nei prestiti immobiliari, per un ammontare di 18 miliardi di euro. I nostri casi (Mps), al confronto fanno sorridere. Ad alimentare ulteriormente le preoccupazioni è stata la motivazione che ha accompagnato la scelta della Commissione europea: «Per evitare effetti di contagio nel sistema bancario francese». In altre parole, anche Credit Immobilier potrà essere trasformata in azienda di Stato per essere salvata e non creare un buco difficile da gestire nei mercati finanziari. Il salvataggio delle aziende creditizie nei confronti dello Stato è una posizione che va decisamente contro alle affermazioni di Hollande in campagna elettorale dove arringava le folle escludendo manovre salva-banche.

NON SOLO BANCHE. Purtroppo non è solo bancario il problema, ma riguarda l’economia in generale che soffre sia sul lato manifatturiero sia nei servizi. I dati diffusi ieri dell’indice Pmi su Eurolandia mostrano le fatiche transalpine nell’attuare la ripresa. Da Bruxelles hanno stimato una decrescita del Pil dello 0,1 per cento da sommarsi alle previsioni peggiorative per il deficit che non rispetterà l’obiettivo di riduzione del 3 per cento sia per quest’anno (stimato al 3,7 per cento) sia per il prossimo (al 3,9 per cento).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi