Google+

No-Tav, Passamani arrestato. E l’Italcoge va a fuoco

agosto 28, 2012 Marco Margrita

Secondo attentato in due anni all’impresa segusina: fiamme a uffici e mezzi, dopo che lo scorso luglio un comizio aveva bloccato i suoi dipendenti. E ieri è stato arrestato Massimo Passamani.

I No Tav non cedono nella denuncia del “collaborazionismo” delle imprese locali che, a vario titolo, lavorano o hanno lavorato al cantiere della Torino-Lione. Tra queste, uno degli obiettivi principali è la segusina Italcoge. Proprio una cava-deposito dell’Italcoge, ieri notte, è stata oggetto di un attentato. Ignoti, che i Carabinieri di Susa stanno cercando di individuare, hanno dato alle fiamme uffici e mezzi, provocando gravi danni. È il secondo attentato in due anni all’impresa.

Va ricordato che, nel luglio, gli attivisti anti-treno, con tanto di comizio del leader Alberto Perino, avevano presidiato l’ingresso per ore degli uffici di Susa dell’azienda, impedendo a proprietari e dipendenti di tornarsene a casa. Questa mattina, inoltre, una trentina di attivisti del movimento No Tav – riferiscono fonti delle forze dell’ordine – ha bloccato per circa mezz’ora minuti l’ingresso dell’Equitalia a Susa. Nel corso della manifestazione sono stati srotolati due striscioni con i testi “Equitalia e Tav = Denaro e devastazione” e “Equitalia assassina”. I manifestanti hanno lasciato spontaneamente il posto dopo l’arrivo della Digos della Questura di Torino e dei Carabinieri. Non vi sono stati incidenti. Il chiaro intento di intercettare il malcontento popolare rispetto all’agenzia di riscossioni.

Un clima tutt’altro che sereno in Valle. E certo non rassicura la notizia che Massimo Passamani, arrestato ieri a Trento, fosse una presenza costante alle manifestazione trenocrociate, anche dopo la notifica del foglio di via. 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi