Google+

No Tav, Maddalena: «Sottovalutare la violenza politica è un errore già visto»

gennaio 26, 2013 Marco Margrita

Il procuratore di Torino all’inaugurazione dell’anno giudiziario paragona le aggressioni contro i rappresentanti dello Stato in Val Sua ad «altre forme peggiori che hanno insanguinato l’Italia»

Parla della violenza No Tav, e del rischio di sottovalutarla, il procuratore generale di Torino Marcello Maddalena nel suo discorso all’inaugurazione dell’anno giudiziario. «Ben sanno quelli della mia generazione – ha detto – quanto breve e facile sia il passaggio (specie in momenti di grave crisi economica) dalla violenza politica di piazza ad altre forme peggiori che già in un non lontano passato hanno insanguinato l’Italia». Esplicito il riferimento agli atti compiuti dalle frange estremiste del movimento antitreno.

Il procuratore generale ha, poi, manifestato «a nome di tutta la procura generale, la solidarietà a Gian Carlo Caselli e ai magistrati che si sono occupati dei procedimenti sui fatti in Val Susa», diventati oggetto di pesanti contestazioni e minacce. «Questi magistrati – ha rivendicato Maddalena – sono intervenuti non, come strumentalmente e falsamente si sostiene e si vuole far apparire, per criminalizzare il dissenso politico, ma unicamente e semplicemente perché non possono accettarsi, in uno Stato civile e democratico, manifestazioni di dissenso costituite da comportamenti e atti di violenza e aggressione fisica nei confronti di appartenenti alle forze dell’ordine che, fino a prova contraria, altro non hanno fatto e fanno se non cercare di garantire l’osservanza della legge».

Concludendo, tra gli applausi, il procuratore ha ricordato come «per quelli della mia generazione è ancora troppo vivo il ricordo di quel che ha significato la sottovalutazione di forme di violenza politica che in un paese che pretende di essere civile e democratico non hanno diritto di cittadinanza. “Principiis obsta” dicevano i latini. Ricordiamocene».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.