Google+

No Tav, Maddalena: «Sottovalutare la violenza politica è un errore già visto»

gennaio 26, 2013 Marco Margrita

Il procuratore di Torino all’inaugurazione dell’anno giudiziario paragona le aggressioni contro i rappresentanti dello Stato in Val Sua ad «altre forme peggiori che hanno insanguinato l’Italia»

Parla della violenza No Tav, e del rischio di sottovalutarla, il procuratore generale di Torino Marcello Maddalena nel suo discorso all’inaugurazione dell’anno giudiziario. «Ben sanno quelli della mia generazione – ha detto – quanto breve e facile sia il passaggio (specie in momenti di grave crisi economica) dalla violenza politica di piazza ad altre forme peggiori che già in un non lontano passato hanno insanguinato l’Italia». Esplicito il riferimento agli atti compiuti dalle frange estremiste del movimento antitreno.

Il procuratore generale ha, poi, manifestato «a nome di tutta la procura generale, la solidarietà a Gian Carlo Caselli e ai magistrati che si sono occupati dei procedimenti sui fatti in Val Susa», diventati oggetto di pesanti contestazioni e minacce. «Questi magistrati – ha rivendicato Maddalena – sono intervenuti non, come strumentalmente e falsamente si sostiene e si vuole far apparire, per criminalizzare il dissenso politico, ma unicamente e semplicemente perché non possono accettarsi, in uno Stato civile e democratico, manifestazioni di dissenso costituite da comportamenti e atti di violenza e aggressione fisica nei confronti di appartenenti alle forze dell’ordine che, fino a prova contraria, altro non hanno fatto e fanno se non cercare di garantire l’osservanza della legge».

Concludendo, tra gli applausi, il procuratore ha ricordato come «per quelli della mia generazione è ancora troppo vivo il ricordo di quel che ha significato la sottovalutazione di forme di violenza politica che in un paese che pretende di essere civile e democratico non hanno diritto di cittadinanza. “Principiis obsta” dicevano i latini. Ricordiamocene».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download