Google+

No Tav. Erri De Luca rinviato a giudizio per avere incoraggiato i sabotatori: istigazione a delinquere

giugno 9, 2014 Redazione

Il gup di Torino ha fissato la prima udienza il 28 gennaio. Più volte lo scrittore ex Lotta continua aveva elogiato il movimento anti-treno

Erri De Luca sarà processato per istigazione a delinquere. Il gup di Torino Roberto Ruscello ha infatti fissato per il prossimo 28 gennaio la prima udienza del procedimento contro lo scrittore, accusato dai pm Andrea Padalino e Antonio Rinaudo di avere invitato al sabotaggio della Tav in Val di Susa. In più occasioni l’editorialista di Avvenire, ex responsabile del servizio d’ordine di Lotta continua, ha elogiato il movimento che da anni ha preso di mira (anche con atti violenti) i cantieri della Torino-Lione (vedi per esempio questo articolo). In particolare le parole contestate sono queste: «La Tav va sabotata. Le cesoie sono utili perché servono a tagliare le reti», affermazioni pronunciate in un’intervista all’Huffington Post che De Luca non ho solo non ha mai misconosciuto ma anzi ha rivendicato dicendosi «orgoglioso di essere accusato di un reato di opinione».

«VOLEVA CONDIZIONARE». Inutili dunque le manifestazioni e gli appelli in favore dello scrittore firmati nei giorni scorsi dai vari vip come Fiorella Mannoia, Luca Mercalli e padre Alex Zanotelli. Quanto a De Luca, non era in aula quando è stato decretato il suo rinvio a giudizio, ma ha commentato tramite i social network: «Mi processeranno a gennaio. Mi metteranno sul banco degli imputati e ci saprò stare. Vogliono censurare penalmente la libertà di parola». E ancora: «Processarne uno per scoraggiarne 100: questa tecnica che si applica a me vuole ammutolire. È un silenziatore, va disarmato».
Secondo il pm Padalino, invece, «le parole di De Luca non rappresentano una semplice opinione, ma hanno avuto un effetto dinamico, in quanto hanno scatenato dirette conseguenze sugli avvenimenti che le hanno seguite. Quando De Luca dichiarò all’Huffington Post che “la Tav va sabotata”, voleva condizionare l’agire di altri».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. beppe scrive:

    vedremo, quando sui banchi dei tribunali finiranno i primi ” omofobi” per aver difeso il matrimonio tra uomo e donna e il diritto dei bambini ad avere papà e mamma. quante firme verranno raccolte.

  2. Ale scrive:

    Io non capisco perché non sia possibile ricorrere ad una corte europea per capire se e’ giusto o no continuare la TAV visto che per i francesi e’ un’opera di non primaria importanza. Da noi invece sembra che sia fondamentale procedere con i lavori.. Visto che è un qualcosa che dovrebbe facilitare il traffico su rotaia, da e per l’Europa, non dovrebbe essere l’Europa a stabilire costi e tempi di realizzazione e soprattutto se deve essere realmente realizzata oppure no?! I “Verdi” che dicono ?! Non dovrebbero essere No Tav?!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana