Google+

Nigeria. Gli Usa inseriscono in via ufficiale Boko Haram tra le «organizzazioni terroriste straniere»

novembre 13, 2013 Redazione

La designazione, anticipata da Reuters, impone il congelamento delle finanze del gruppo e il blocco delle trattative economiche legate ai terroristi islamici

Oggi il dipartimento di Stato americano inserirà formalmente il gruppo islamista Boko Haram tra le «organizzazioni terroriste straniere». La notizia è stata riportata in forma anonima a Reuters da membri del Congresso Usa.

BLOCCO DELLE FINANZE. La designazione è importante perché impone il blocco immediato di tutte le trattative economiche di una qualunque azienda americana con Boko Haram, oltre al congelamento delle loro risorse finanziare. Il gruppo terrorista, che nella lingua locale significa «L’educazione occidentale è peccato», ha come obiettivo di creare uno Stato islamico nel nord della Nigeria e di cacciare tutti i cristiani.

SCUOLE E POSTI DI BLOCCO. Negli ultimi mesi gli attacchi di Boko Haram si sono fatti sempre più cruenti e indiscriminati trasformandosi in una vera e propria guerra allo Stato. A inizio novembre hanno ucciso lungo un’autostrada più di 30 persone all’interno di un corteo nuziale, compreso lo sposo. Sempre più spesso i terroristi islamici si travestono da soldati dell’esercito e creano finti posti di blocco per fermare le automobili e freddare sul posto i guidatori.
Un’altra delle tattiche preferite degli estremisti islamici è quella di colpire le scuole, soprattutto quelle non islamiche per seminare il terrore tra insegnanti e studenti e per impedire che venga insegnata un’altra legge al di fuori della sharia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. mike scrive:

    è una presa in giro. soprattutto verso il popolo nigeriano. tanto gli usa non faranno un bel nulla. si preoccupano solo della siria e dell’iran, e un po’ dell’egitto.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana