Google+

Nigeria. Gli Usa inseriscono in via ufficiale Boko Haram tra le «organizzazioni terroriste straniere»

novembre 13, 2013 Redazione

La designazione, anticipata da Reuters, impone il congelamento delle finanze del gruppo e il blocco delle trattative economiche legate ai terroristi islamici

Oggi il dipartimento di Stato americano inserirà formalmente il gruppo islamista Boko Haram tra le «organizzazioni terroriste straniere». La notizia è stata riportata in forma anonima a Reuters da membri del Congresso Usa.

BLOCCO DELLE FINANZE. La designazione è importante perché impone il blocco immediato di tutte le trattative economiche di una qualunque azienda americana con Boko Haram, oltre al congelamento delle loro risorse finanziare. Il gruppo terrorista, che nella lingua locale significa «L’educazione occidentale è peccato», ha come obiettivo di creare uno Stato islamico nel nord della Nigeria e di cacciare tutti i cristiani.

SCUOLE E POSTI DI BLOCCO. Negli ultimi mesi gli attacchi di Boko Haram si sono fatti sempre più cruenti e indiscriminati trasformandosi in una vera e propria guerra allo Stato. A inizio novembre hanno ucciso lungo un’autostrada più di 30 persone all’interno di un corteo nuziale, compreso lo sposo. Sempre più spesso i terroristi islamici si travestono da soldati dell’esercito e creano finti posti di blocco per fermare le automobili e freddare sul posto i guidatori.
Un’altra delle tattiche preferite degli estremisti islamici è quella di colpire le scuole, soprattutto quelle non islamiche per seminare il terrore tra insegnanti e studenti e per impedire che venga insegnata un’altra legge al di fuori della sharia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. mike says:

    è una presa in giro. soprattutto verso il popolo nigeriano. tanto gli usa non faranno un bel nulla. si preoccupano solo della siria e dell’iran, e un po’ dell’egitto.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.