Google+

Nigeria. Folla di musulmani brucia due chiese e assalta una scuola per un presunto caso di blasfemia

aprile 2, 2014 Leone Grotti

Una scuola secondaria a Funtua è stata accusata di aver inserito in un esame domande sul profeta Maometto e sua madre Amina con lo scopo di diffamarli

NIGERIA-FUNTUA-CHIESA-ISLAMDue chiese sono state date alle fiamme e una scuola è stata assaltata in Nigeria da una folla di musulmani per un presunto caso di blasfemia. Secondo il quotidiano nigeriano This Day, l’attacco è avvenuto ieri nella città di Funtua (Stato di Katsina, nel nord del paese).

DOMANDE BLASFEME. Tutto è cominciato lo scorso 28 marzo quando alcuni alunni della Ideal International School, scuola secondaria privata, hanno accusato la scuola di aver inserito in un esame domande sul profeta Maometto e sua madre Amina con lo scopo di diffamarli.
Le lamentele si sono trasformate in un vero e proprio assalto martedì, quando un gruppo di giovani hanno cercato di bruciare la scuola, prima ancora che la notizia venisse confermata.

NIGERIA-FUNTUA-CHIESA-ISLAM1CHIESE BRUCIATE. Agenti di polizia sono riusciti a proteggere la scuola, per questo i giovani si sono diretti verso una chiesa battista e la chiesa cattolica di Santa Teresa, che hanno incendiato. Una testimone ha dichiarato a Premium Times: «Lavoro al mercato, sono dovuta correre a casa perché le cose si stavano mettendo male. I giovani gridavano e lanciavano pietre contro tutti. Li ho visti appiccare il fuoco a una chiesa».

SCUOLA CHIUSA. Poliziotti e militari sono stati dispiegati nella città per calmare la folla di musulmani. La scuola è stata chiusa per il momento e nessuna dichiarazione è stata rilasciata sulle accuse. Secondo fonti della polizia, i giovani hanno anche cercato di approfittare della confusione per derubare negozi e bancarelle.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nel mondo delle supercar c’è grande fermento per l’imminente debutto della Aston Martin Valkyrie e della Mercedes-AMG Project One, “parenti strette” delle vetture da Formula 1. Auto che, però, vuoi per il frazionamento dei propulsori, vuoi per alcune soluzioni telaistiche, non attingono tanto profondamente quanto affermato nei proclami alla tecnologia delle monoposto. Diversamente da quanto […]

L'articolo Ferrari F50: la Formula 1 sono io proviene da RED Live.

Ha riconquistato ciò che un tempo era già suo. La Honda Civic Type R di nuova generazione è tornata al Nürburgring, riprendendosi il record per le vetture a trazione anteriore. Del resto, quello che altri chiamano “l’Inferno verde”, vale a dire la mitica Nordschleife – in tedesco l’anello nord – pista di 20,8 km entrata […]

L'articolo Honda Civic Type R MY17: Regina del Ring proviene da RED Live.

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana