Google+

Nigeria. Folla di musulmani brucia due chiese e assalta una scuola per un presunto caso di blasfemia

aprile 2, 2014 Leone Grotti

Una scuola secondaria a Funtua è stata accusata di aver inserito in un esame domande sul profeta Maometto e sua madre Amina con lo scopo di diffamarli

NIGERIA-FUNTUA-CHIESA-ISLAMDue chiese sono state date alle fiamme e una scuola è stata assaltata in Nigeria da una folla di musulmani per un presunto caso di blasfemia. Secondo il quotidiano nigeriano This Day, l’attacco è avvenuto ieri nella città di Funtua (Stato di Katsina, nel nord del paese).

DOMANDE BLASFEME. Tutto è cominciato lo scorso 28 marzo quando alcuni alunni della Ideal International School, scuola secondaria privata, hanno accusato la scuola di aver inserito in un esame domande sul profeta Maometto e sua madre Amina con lo scopo di diffamarli.
Le lamentele si sono trasformate in un vero e proprio assalto martedì, quando un gruppo di giovani hanno cercato di bruciare la scuola, prima ancora che la notizia venisse confermata.

NIGERIA-FUNTUA-CHIESA-ISLAM1CHIESE BRUCIATE. Agenti di polizia sono riusciti a proteggere la scuola, per questo i giovani si sono diretti verso una chiesa battista e la chiesa cattolica di Santa Teresa, che hanno incendiato. Una testimone ha dichiarato a Premium Times: «Lavoro al mercato, sono dovuta correre a casa perché le cose si stavano mettendo male. I giovani gridavano e lanciavano pietre contro tutti. Li ho visti appiccare il fuoco a una chiesa».

SCUOLA CHIUSA. Poliziotti e militari sono stati dispiegati nella città per calmare la folla di musulmani. La scuola è stata chiusa per il momento e nessuna dichiarazione è stata rilasciata sulle accuse. Secondo fonti della polizia, i giovani hanno anche cercato di approfittare della confusione per derubare negozi e bancarelle.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.