Google+

Nigeria, Boko Haram. Attentati in una moschea e in un campo profughi

giugno 20, 2017 Redazione

Cinque attentatrici suicide si sono fatte esplodere ieri in diversi punti di Kofa, nei pressi di Maiduguri: almeno 17 morti e 11 feriti

Nigeria Violence

tratto dall’Osservatore romano – Ancora sangue, ancora orrore in Nigeria. Cinque attentatrici suicide si sono fatte esplodere ieri in diversi punti di Kofa, nei pressi della città nigeriana di Maiduguri, nel martoriato stato del Borno, provocando la morte di almeno diciassette persone e il ferimento di altre undici. Lo ha reso noto un comunicato ufficiale della polizia locale ripreso dalle agenzie di stampa internazionali.

La prima esplosione è avvenuta in una moschea, dove sono morte sette persone. Un’altra deflagrazione ha invece colpito un campo di accoglienza dove sono ospitate e assistite centinaia di persone in fuga dalle violenze dei jihadisti di Boko Haram. Non ci sono ancora rivendicazioni ufficiali, ma la tecnica terroristica di mandare a morire delle donne con addosso cinture esplosive è quella abitualmente utilizzata da Boko Haram.

Il 10 giugno scorso, tre ragazze nigeriane sono morte in Camerun mentre si stavano preparando a commettere attacchi suicidi per contro dei miliziani di Boko Haram. Le giovani avevano tra gli 11 e i 15 anni di età. Due hanno azionato la loro cintura esplosiva dopo che la polizia le aveva fermate mentre attraversavano il confine tra la Nigeria e il Camerun.

Foto Ansa/Ap

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

La sfida che attende la nuova Seat Arona, al debutto tra le SUV compatte, ricorda quella di Kung Fu Panda contro le “Leggende Leggendarie”. Una outsider dalle dimensioni contenute, agile, scattante e con tante frecce al proprio arco che affronta senza alcun timore reverenziale i “mostri sacri” della categoria. Forte di una vitalità, sia estetica […]

L'articolo Prova Seat Arona proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download