Google+

Nasce Chili, tutto il cinema a portata di click

giugno 19, 2012 Redazione

La piattaforma fondata lo scorso anno da Fastweb diventa indipendente e lancia la sfida alla pirateria. Con poco più di due euro si potranno guardare i migliori film in streaming sulla tv di casa o sul pc.

Da oggi vedere un film senza l’assillo di orari e pubblicità sarà molto più semplice grazie a Chili, la prima piattaforma di cinema in streaming in Italia. Fondata nel maggio del 2011 da Fastweb, Chili è diventata una realtà indipendente grazie ai quattro soci fondatori, Stefano Parisi, Giorgio Tacchia, Alessandro Schintu e Stefano Flamia, che hanno deciso di mettere le loro competenze e i loro risparmi in un progetto innovativo che mira a rivoluzionare il mercato dell’home video italiano, messo sempre più in difficoltà dalla crisi del supporto magnetico e dalla piaga della pirateria. «Noi crediamo che la tendenza si possa invertire – spiega il presidente Stefano Parisi  – per questo abbiamo creato una piattaforma che permette al cliente di scegliere tra un’ampissima selezione di film delle maggiori case di produzione italiane e internazionali da guardare in streaming e in alta qualità, senza nessun rischio e senza attesa. Vogliamo portare il cinema a casa di chi non va al cinema». Tantissime le major che hanno stretto un accordo con la piattaforma, Disney, Lucky Red, Bmi, Moviemax, Fandango, Paramount, Rai Cinema, Warner, per citarne alcune. Il catalogo, inoltre, è stato formulato grazie al sostegno di alcuni critici cinematografici che sul blog di Chili recensiscono i migliori film in sala e in streaming e li consigliano al pubblico.

Il sistema è semplicissimo: grazie a un’interfaccia accattivante e molto intuitiva e a un sistema di pagamento sicuro, l’utente con pochi click può scegliere tra 900 film (che diventeranno  1300 entro la fine del mese) divisi in prime tv, film di catalogo e  i cosiddetti “dispersi”, quelle pellicole che non hanno avuto una distribuzione in sala ma che varrebbe la pena recuperare. Chili è già disponibile per iPad, smartphone Android, smart tv e per tutti i browser e presto sarà rilasciata la versione per iPhone. È sufficiente digitare www.chili-tv.it sul proprio pc o scaricare l’applicazione dal Market o dall’App Store, mentre sulle smart tv Chili è già presente senza bisogno di alcuna installazione. Il costo del noleggio va dai 2,95 ai 5,95 euro (ma sono previsti sconti e promozioni per un acquisto ancora più conveniente), l’acquisto da 6,95 a un massimo di 19,95 euro. La rivoluzione è cominciata.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana