Google+

Monti, appello agli italiani: «Crisi gravissima ma ce la faremo» – RS

dicembre 5, 2011 Redazione

Il premier presenta il “Decreto salva-Italia” e rivolge un appello agli italiani: «Abbiamo ricevuto un mandato di corta durata e di severo impegno per aiutare l’Italia a uscire da una crisi gravissima che rischia di compromettere 60 anni di sacrifici e 4 generazioni»

«Insieme ce la faremo: ho voluto darvi un messaggio di grave preoccupazione ma insieme di grande speranza». Presenta così il premier Mario Monti agli italiani il
Decreto salva-Italia“, l’insieme di misure anti-crisi per un totale di 30 miliardi di euro lordi. “Il senso di tutto alla fine lo dà proprio il premier quando dice che questo è un decreto «per salvare l’Italia perché tante volte i provvedimenti sono stati chiamati ‘per salvare qualcosa’ ma erano interventi contingenti e limitati a dei settori, ora invece c’è l’Italia in gioco». E il gioco in questione lo spiega subito: «Noi abbiamo ricevuto un mandato di corta durata e di severo impegno per aiutare l’Italia a uscire da una crisi gravissima che rischia di compromettere 60 anni di sacrifici e 4 generazioni»” (Sole 24 Ore, p. 2).

“«Il vero costo della politica è stato ragionare sul breve periodo e sulle prossime elezioni». Parla da professore severo, impone sacrifici spiegando che il debito «non è colpa degli europei ma degli italiani» e subito mette la sua quota di sacrificio. «Rinuncio al trattamento economico da presidente del consiglio e ministro dell’Economia. Ho anche pensato che fosse bello devolverlo a qualche ente meritevole, ma oggi questo ente è lo Stato e quindi è meritevole non prelevare fondi dalle sue casse»” (Sole 24 Ore, p. 2).

“Restano impressi dei passaggi, quello sulla lotta all’evasione fiscale, quello sui costi della politica e il taglio alle province, quello sulle tasse sui beni di lusso come barche e auto”. E sulla crescita Corrado Passera ha dichiarato: «Insieme: il progetto dello sviluppo, della creazione di posti di lavoro e il rilancio dell’Italia passerà attraverso lo spirito di collaborazione percepito con imprese, sindacati ed enti locali. Ce la dobbiamo giocare sul saper lavorare insieme e creare fiducia su progetti comuni».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.