Google+

Moggi dichiara guerra all’Inter: «Chiederò a Moratti risarcimento milionario»

ottobre 4, 2012 Redazione

L’ex-dg della Juventus, oggi alla trasmissione radio di Chiambretti, è tornato a parlare dell’affaire Telecom: «Piano piano la verità sta venendo a galla».

La sua voce è intervenuta oggi al programma di Piero Chiambretti su Radio2 Rai, dicendo la sua sulla vicenda Telecom. E le parole di Luciano Moggi, ex dg della Juventus, sono state dirette: «Chiederò all’Inter e a Moratti un mega risarcimento. Non un milione di euro ma molto di più». Alla dirigenza nerazzurra vengono additati alcuni pedinamenti commissionati ai danni di Lucky Luciano e di altri personaggi del mondo del calcio. «Piano piano la verità sta venendo a galla – ha detto ancora Moggi – io avevo parlato di uno spionaggio industriale ,che seguiva i nostri percorsi commerciali e anche sportivi».

Le conferme sulla vicenda arrivano dagli stessi che pedinavano e intercettavano: «Hanno detto che era Moratti a decidere ed è emersa un’altra cosa importante, che seguivano addirittura i nostri osservatori. Il caso delle intercettazioni su Brambati ne è la testimonianza». L’ex dg della Juventus ha parlato anche di quanto sta accadendo ora in Serie A, giustificando in parte il flop di Allegri con la pessima rosa lasciatagli in mano. E su Zeman: «Bisogna conoscere le sue caratteristiche, la Roma può aver sbagliato nel mettergli a disposizione dei giocatori non confacenti alle caratteristiche del gioco che lui pratica». In chiusura l’assoluzione per Antonio Conte: «Ci mancherebbe che non tornasse dopo che non ha fatto nulla».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Stefano Motta says:

    I suoi “percorsi commerciali e sportivi” sono quelli per cui:

    1 la giustizia sportiva l’ha condannato in tutti i gradi e a tutti i livelli fino all’Alta Corte del CONI alla radiazione, come ribadito dal TAR del Lazio (questo anni e anni dopo che Guido Rossi se n’è andato)

    2 la giustizia penale l’ha condannato a Napoli in primo grado l’8 Novembre 2011 a 5 anni e 4 mesi per associazione a delinquere e a Roma (25 marzo 2011) ad un anno e mezzo, poi diventati un anno in appello per violenza privata verso Blasi e Amoruso (questione GEA)

    Moratti controlla anche la giustizia penale? E chi è, il boss dei boss?

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.