Google+

Mirasole, dopo cinquecento anni rinasce un’abbazia alle porte di Milano

febbraio 23, 2013 Redazione

La Fondazione Policlinico ha concesso in comodato per 99 anni lo storico complesso ai frati Premostratensi. Con la benedizione del cardinal Scola

Dopo mezzo millennio di abbandono rinasce un’abbazia alle porte di Milano. La Fondazione Policlinico ha infatti affidato lo storico complesso monastico di Mirasole (nella foto a lato, tratta da lombardiabeniculturali.it) in comodato gratuito per 99 anni all’ordine dei Premostratensi, che dopo i lavori di ristrutturazione ne faranno la loro casa. Cinquecento anni dopo la partenza dei frati Umiliati, ultimi inquilini religiosi dell’abbazia.

IL CONTRATTO. L’accordo è stato siglato ieri mattina, 22 febbraio, negli uffici della Fondazione dal presidente Giancarlo Cesana e da padre Stefano Maria Gallina, priore della comunità italiana dei Canonici regolari Premostratensi, alla presenza del sindaco di Opera Ettore Fusco e del vicario episcopale per gli eventi Erminio De Scalzi, a rappresentare la benedizione dell’arcivescovo Angelo Scola. Il contratto prevede che siano i monaci dunque, dal momento del loro ingresso, a occuparsi della manutenzione dell’edificio e a sostenere le spese, ridando in questo modo vita a un luogo di culto storico – motivo per cui Cesana e i vertici del Policlinico hanno promosso l’operazione – e insieme “alleggerendo” la Fondazione di un costo pari a circa 70 mila euro l’anno.

LA NUOVA VITA. Saranno 14 i Premostratensi che abiteranno nell’abbazia di Mirasole, e la loro intenzione, come riferisce oggi in una dettagliata cronaca il dorso milanese del Corriere della Sera, è di «aprire quotidianamente il complesso, sia come luogo di accoglienza spirituale, sia come meta turistica e culturale». Nella speranza che Mirasole torni ad essere il fiorente centro che fu tra la fine del Duecento e il 1571.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download