Google+

La battuta di Berlusconi mette in dubbio il futuro di Allegri: «Va alla Roma»

maggio 17, 2013 Redazione

«L’annuncio verrà dato dopo la partita con il Siena», scherza il presidente quando gli chiedono del tecnico rossonero. Ma forse dietro a quella battuta c’è qualcosa di vero.

BERLUSCONI: «ALLEGRI VA ALLA ROMA». «Allegri? Andrà alla Roma, l’annuncio verrà dato dopo la partita con il Siena». A dirlo è nientemeno che Silvio Berlusconi, intercettato da un giornalista di GazzettaGialloRossa.it fuori dal Palazzo dei congressi della Capitale. Il tono con cui il presidente si è espresso era tutt’altro che ufficiale, condito, come riferiscono i presenti, da un soddisfatto sorriso che lascia intendere il valore scherzoso delle parole di Berlusconi. Che però aprono comunque il campo a dubbi sul futuro del tecnico livornese, più di una volta dato per partente da Milano e due settimane fa accostato proprio alla panchina giallorossa. Gli aggiornamenti delle ultime ore, riportati da Sky Sport, parlano poi dell’arrivo domani del Cavaliere stesso a Milanello: forse andrà soltanto per mostrare la sua vicinanza alla squadra in occasione dell’importante trasferta di Siena, oppure ci sono sviluppi importante sul fronte Allegri. I blitz infatti di Berlusconi al centro d’allenamento rossonero sono coincisi, ultimamente, con le riconferme del tecnico toscano.

LE ALTRE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO:

10.36 – PREZIOSI: «MI PIACE BIANCHI». «Non sappiamo ancora se Borriello rimarrà a Genova, ma è vero che seguo Bianchi sin dai tempi della Reggina». Così il presidente del Genoa Enrico Preziosi, intervistato dalla Gazzetta dello Sport. Il numero 1 dei rossoblu ha affrontato anche il tema allenatore: «Ho già qualche idea, ma penso ad un tecnico d’esperienza. Prenderò una decisione il più in fretta possibile, ma con la tranquillità necessaria».

10.21 – PIRLO GELA ANCELOTTI: «NIENTE MADRID». Se ieri la Gazzetta dello Sport spingeva Ancelotti al Real Madrid e, con lui, anche Andrea Pirlo, in serata è arrivata la smentita dello stesso bianconero, che ha detto a Tuttosport: «Niente Madrid, resto alla Juve per vincere tutto». A Radio Capital il bresciano ha ribadito poi che non intende muoversi: «Ho un contratto per ancora un altro anno con la Juventus e non credo che ci saranno problemi a continuare insieme. Abbiamo ancora tanta voglia di vincere. Il futuro? Verratti mi piace molto, credo che sia lui il domani della Nazionale italiana per il centrocampo».

10.11 – NAPOLI, IL REAL CHIEDE UNO SCONTO PER CAVANI. Secondo quanto riporta Tuttosport, il Real Madrid si sarebbe fatto avanti con il Napoli per avere Edinson Cavani, offrendo però 55 milioni, 8 in meno rispetto ai 63 fissati da De Laurentiis come clausola rescissoria del Matador. L’offerta potrebbe comunque reggere, e i partenopei sarebbero propensi ad accettare. Intanto il bomber lunedì tornerà in Uruguay dopo la fine del campionato, e potrebbe non tornare più in Italia.

9.43 – TOTTENHAM, BALE VERSO IL RINNOVO. Si diceva che doveva infiammare il mercato estivo, scatenando aste al rialzo tra le grandi d’Europa, ma stando a quanto riporta il Daily Mail, Gareth Bale rinnoverà presto il suo contratto con il Tottenham, guadagnando 170mila sterline alla settimana.

9.23 – LAZIO, IN DUE PER AFFIANCARE KLOSE: MATRI O DENIS. Klose al centro dell’attacco, il resto delle punte in partenza. Così la Lazio si prepara alla prossima stagione e pensa a due alternative da mettere davanti a fianco del Panzer tedesco. Come spiega la Gazzetta dello Sport, la lista di Tare e Lotito vede in cima Alessandro Matri della Juve, cui però è difficile arrivare. Più in discesa la trattativa per German Denis dell’Atalanta, seppur sia difficile convincere il presidente Percassi.

9.15 – ZUNIGA, FUTURO ANCORA A NAPOLI? Va a rilento la trattativa che porta al rinnovo del contratto di Juan Camilo Zuniga. Come spiega Gianluca Di Marzio, le due parti sono ancora in stand-by, con il Napoli che spera di sbloccare la trattativa. Si aprono così possibili scenari che vedrebbero il colombiano corteggiato anche dalla Juve e dall’Arsenal, oltre alla possibilità che segua Walter Mazzarri qualora il tecnico toscano lasci la Campania.

9.08 – STRAMACCIONI: «MORATTI È STATO CHIARO CON ME». «Con la Lazio siamo andati vicini alla vittoria, e il presidente nelle ultime esternazioni è stato chiaro». Così Andrea Stramaccioni ha parlato ieri ai microfoni di Sky. «Il tema è lasciare l’allenatore con la testa fino all’ultima gara, che sarà quella contro l’Udinese e che noi vogliamo assolutamente vincere anche perché siamo davanti ai nostri tifosi». Poi una battuta anche sul mercato: «A fine campionato parleremo di ciò che ci sarà da migliorare, in maniera dettagliata».

9.04 – ICARDI: «RIPORTO IN ALTO L’INTER CON ZANETTI». «Vado all’ Inter e la riporto in alto insieme a Javier Zanetti. Sogno San Siro. Stadio bellissimo, ma contro Inter e Milan sono rimasto in panchina!». Sono le parole dello stesso Mauro Icardi al Corriere dello Sport, dichiarazioni che di fatto accertano il trasferimento dell’argentino in nerazzurro. «Dissi sì al Barça per una foto con dedica di Messi, andai via perché mi serviva spazio: se aveva difficoltà uno come Ibra… Facile in nerazzurro con tanti argentini. I goal più belli? Quelli alla Juve».

8.56 – E MAZZARRI SI CANDIDA PER LA PANCHINA DEL MILAN. Con Allegri spinto alla Roma dalle stesse parole (scherzose) di Silvio Berlusconi, si aprono prospettive diverse per Walter Mazzarri, ancora indeciso se rimanere a Napoli o cambiare aria. Il toscano era dato vicinissimo alla Roma, ma qualora Allegri dovesse batterlo, non è da escludere che possa andare allora a sostituirlo a Milanello. L’altra candidatura che rimane ancora valida è quella di Clarence Seedorf.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.