Google+

Miao, bau e cip cip. C’è chi vuole farsi seppellire vicino al suo animaletto. E c’è pure il rito “fai da te”

settembre 7, 2012 Chiara Sirianni

Capita a Fauglia, provincia di Pisa: un progetto in cantiere sulla scia della contea del Lincolnshire, dove sempre più persone si fanno seppellire di fianco al cane o al canarino

Un cimitero in cui gli animali possono essere seppelliti a fianco ai padroni. L’idea è venuta al primo cittadino di Fauglia, in provincia di Pisa: si tratterebbe del primo camposanto del genere in Italia. «Puntiamo a una gestione privata del servizio, con appalto a un’azienda che si prenda il carico tutto il pacchetto: salme, tombe e cappelle gentilizie. Sia per umani che per animali» ha spiegato il sindaco Carlo Carli, interpellato dal quotidiano La Nazione. Se ne sentiva il bisogno? «Crediamo che questo progetto possa raggiungere interessi di privati che intendono diversificare la propria attività o che hanno caratteristiche idonee per realizzare l’operazione, che riteniamo indubbiamente innovativa e per certi versi molto attesa» dice Carli.  Per ora si tratta solo di un progetto, ma ci sono «contatti, e qualche interessamento».

A FIANCO DI FIDO. Il terreno non manca: ben sette ettari, donati da un concittadino. Bizzarro? Nel Regno Unito è già realtà: vista la crescita esponenziale del numero di cittadini che decidono di essere sepolti accanto ai propri animali domestici, la contea del Lincolnshire ha approvato la creazione di una serie di cimiteri misti. Il provvedimento è stato approvato nel gennaio 2009 sulla spinta di Penny Lally, che che gestisce il Woodland Burial Place, in Cornovaglia. È nato come camposanto per soli animali: ai proprietari era data la possibilità di affittare (il prezzo varia a seconda delle dimensioni) un appezzamento di terreno in un’elegante tenuta immersa nel verde. Col passare del tempo, però, sempre più persone hanno chiesto di venire seppellite assieme al proprio gatto o cane, o pappagallo. Con tanto di rito: come specificato sul sito, il Burial Palace è «aperto a tutti i credi e a tutte le culture. I funerali possono essere tradizionali o alternativi, organizzati o “fai da te”. Tutte le richieste ricevono personale attenzione». Si tratta di terra consacrata? Non proprio: «Tutta la terra è sacra per noi. Ad ogni modo, i singoli appezzamenti su richiesta possono essere benedetti».

VIA LIBERA ANCHE IN ITALIA. L’unica differenza sta nella lapide, nonostante le proteste di alcuni gruppi cattolici della zona. A oggi ci sono una trentina di piazzole “miste”, riservati non solo agli animali a quattro zampe, ma tutti gli animali considerati domestici, compresi conigli e cavalli. Del resto è in Inghilterra che sono nate le assicurazioni sulla vita di cani e gatti, importate poi anche in Italia. Le polizze sono regolamentate da leggi specifiche: oltre ai casi di furto o di morte consentono di coprire spese ordinarie e straordinarie e non solo. Alcuni pacchetti prevedono anche la copertura di farmaci a base di erbe, trattamenti chiropratici, idroterapia e persino massaggi, qualora siano prescritti dal veterinario. Intanto in Italia l’associazione animalista Aidda chiede un passo in più. «Ci rivolgiamo in parte ai comuni, dall’altra alla Chiesa Cattolica – precisa il presidente nazionale Lorenzo Croce – perché dia il via libera alla possibilità di seppellire insieme ai padroni anche gli animali domestici, che per molti umani sono la primaria compagnia di questa vita terrena».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. T to TM says:

    ….. Fino a trent’anni fa … Per questa e altre cose ti avrebbero messo in manicomio ….. Adesso il vaso di Pandora e’ spalancato ….. Siamo in piena era pre-cristiana …. ( si ….)
    Duemila anni di filosofia, civilizzazione e umanesimo buttati nel cesso !!!

    E la gente allo sbando totale in balia di semplici sensazioni …

    Ok … Now you can panic !!!

  2. Giuliano says:

    l’opera di desacralizzazione dell’uomo stà raggiungendo il suo scopo, ricordiamo le tappe:
    1) ospedalizzazione di massa per i morenti al fine di sotrrarli alla morte in casa tra i familiari
    2) rifiuto sempre piu’ esteso delle esequie tradizionali (cassa, percorso al cimitero con preghiere) in favore dell’incenerimento al fine di eliminare il sacro connesso alla salma, poichè incenerimento equivale a trattamento di un rifiuto da smaltire
    3) seppellire assieme agli animali è sotteso alla logica della equiparazione tra loro
    4) prossimo passaggio sarà il recupero di sostanze chimiche dalle salme per uso fertilizzanti per la campagna e utilizzo farmaceutico per medicine.
    Artefici delle legislazioni che hanno permesso tutto ciò sono state le sinistre e i movimenti ambientalisti loro associati e radicali, con l’aiuto fattivo dei cattolici loro alleati e succubi
    We can ?? direbbe Obama “yes we can”

  3. T to tm says:

    Ottima analisi Giuliano …..

    Oggi i cristiani devono assumere lo stesso ruolo che i benedettini incarnarono nell’alto medioevo …. Salvare la civilta’ occidentale trascrivendo gli scritti della classicita’ …..

    Alla faccia di Umberto Eco che nel suo Nome della Rosa dimostra di non aver capito un acca del monachesimo occidentale !

    Se leggete con attenzione lo scritto del semiologo …. L autore vuole far credere che i cristiani avessero bruciato i manoscritti greco-romani: l’esatto contrario di cio’ che fu !!

    Caro Eco ….. Senza i benedettini tu Aristotele non sapresto nemmeno che esiste ….

    E’ ora di darsi da fare perche’ la barbarie e’ qui hic et nunc …

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi