Google+

«Mi hanno portato via Leonardo e Nicolò e l’Italia non fa nulla»

novembre 12, 2012 Daniele Guarneri

Una madre colpevole di amare i propri figli. Nella storia di Marinella Colombo niente è come ci si aspetterebbe. La vicenda drammatica di una madre a cui lo Jugendamt ha strappato i figli

Una madre colpevole di amare i propri figli sopra ogni altra cosa. Nella storia di Marinella Colombo niente è come ci si aspetterebbe. Una vicenda drammatica di una madre a cui hanno strappato i figli, Leonardo e Nicolò, e della sua lotta contro la giustizia tedesca e italiana per poterli riabbracciare. Oggi, a battaglia ancora in corso, tutto questo è diventato un libro con un titolo che non lascia spazio a fraintendimenti: Non vi lascerò soli. In lotta con la giustizia che mi ha tolto i figli.

Marinella ha scritto il libro chiusa in casa, agli arresti domiciliari. A lei era anche vietata ogni tipo di comunicazione con l’esterno, ma questo non ha impedito di realizzare questo libro denuncia che riguarda il suo caso ma anche quello di centinaia di persone che come lei hanno divorziato da un tedesco e da quel momento hanno avuto a che fare con lo Jugendamt, l’istituzione che in Germania ufficialmente tutela i minori. E che più comunemente è chiamato il terzo genitore, quello che spesso ha più poteri di quelli naturali.

Marinella era stata arrestata su disposizione del procuratore aggiunto Pietro Forno e del pm Luca Gaglio, perché – secondo l’accusa – si preparava a fuggire in Libano con i figli. Il tribunale dei Minori di Milano ha deciso di rimpatriare i bambini «in base a una documentazione falsificata, si è basato su una traduzione falsa», ha più volte detto la Colombo. Marinella non vede i figli da quasi due anni, ma le irregolarità non si fermano qui: la sua vicenda porta alla luce le pratiche anomale e discriminanti dello Jugendamt nei confronti dei coniugi stranieri di coppie miste. Il giudice tedesco scrive che ai bambini manca moltissimo la mamma, ma respinge ogni richiesta avanzata da Marinella per non essere cancellata dalla loro vita. Ma lei non si è arresa e continua a lottare contro tutto e contro tutti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. francesco taddei scrive:

    sono convinto che gli italiani non siano capaci di ragionare come una comunità di destino senza steccati di categoria. e a nessuno gliene frega niente di costruire uno stato che prima protegga i suoi cittadini (tutti!) e poi pensi ai buoni rapporti. nè ai politici, nè ai preti, nè al popolo.

  2. monica scrive:

    è atroce..per una mamma questa situazione…

  3. Miriam Caló scrive:

    L’Italia è in mano a giudici che spingono dalla parte del genitore più ricco e potente e di Ass. Sociali capaci solo di rovinare le famiglie. I figli dicono che vogliono stare con la mamma e loro dicono che ê frutto del lavaggio del cervello! Pazzesco.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana