Google+

Mette una maglietta con la faccia di Berlusconi. L’insegnante lo insulta e lo fa spogliare in classe

maggio 22, 2013 Redazione

Accade a Caserta, dove pare che una docente abbia umiliato un alunno. «Ti dovresti impiccare tu e Berlusconi», gli ha detto. «Ti ucciderei a te e pure a lui».

Oggi sul Giornale è raccontato un caso strano, accaduto nell’Istituto tecnico per geometri Michelangelo Buonarroti di Caserta. Secondo la ricostruzione del quotidiano, una insegnate ha umiliato un suo alunno, sedicenne, rimproverandolo e costringendolo a vestire al contrario una maglietta su cui era impressa l’immagine sorridente di Silvio Berlusconi.
Secondo quanto denunciato dai genitori ai carabinieri, l’insegnante avrebbe anche insultato in classe davanti ai compagni con frasi del tipo: «Ti dovresti impiccare tu e Berlusconi» e un più sobrio «Ti ucciderei a te e pure a lui».

PROVVEDIMENTO DISCIPLINARE. La preside dell’istituto, Antonia Di Pippo, ha confermato al Giornale di avere sottoposto la docente a procedimento disciplinare: «Sto seguendo le disposizioni dettate dalla norma -– ha detto al quotidiano -– e, di conseguenza, c’è una procedura di contestazione in corso rispetto alla quale ci sarà una sanzione. Poiché la procedura è in corso, non posso aggiungere altro. Tutto l’iter si completerà per il 10 giugno».

IN CORRIDOIO. Per quanto riguarda l’indagine penale innescata dall’esposto dei genitori, sempre secondo il Giornale «la professoressa avrebbe cacciato dalla classe il ragazzo ordinandogli di cambiarsi nel corridoio attiguo, in quel momento frequentato da alunni e docenti». Così il ragazzo «avrebbe seguito la lezione, con la t-shirt indossata al contrario, sotto lo sguardo attonito dei compagni. Suonata la campanella, probabilmente non soddisfatta della punizione, la docente –- raccontano i genitori nella denuncia -– avrebbe chiamato la mamma del giovane rimproverandola per l’abbigliamento utilizzato dal ragazzo per andare a scuola (“Come ha fatto uscire suo figlio di casa, stamattina?”)».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

13 Commenti

  1. Alfredo Fecondo says:

    ragazzi, domani tutti a scuola con la stessa maglietta!

    • ragnar says:

      Sicuro, siamo tutti con te!!
      PS Silvio, se veramente mandi via Allegri per prendere Seedorf hai definitivamente perso il mio voto

  2. Paolo says:

    però in effetti, mettere una maglietta on i loveBerlusconi vuol dire essere minorati mentali, dai!!!

    • Piero says:

      Anche andare in giro su un carro addobbato con indosso solo un perizoma rosa, no?

      • Q.B. says:

        Piero, sei vittima della tua “ideologia religiosa” (cit.paolo). Vuoi mettere quanta lucidità mentale anima il pensiero di chi perpetua gli insegnamenti del beato mario mieli, già summa vivente di tutte le perversioni note in natura?

        • Piero says:

          Chi, quello che mangiava i propri escrementi, e teorizzava tutte le possibili perversioni immaginabili, e al quale sono stati intitolati moltissimi circoli gay in Italia?

          • Q.B. says:

            Si proprio quello; e mai definizone del movimento gay italiano fu più azzeccata di “viziato in radice”. E mi astengo dal facili battute sulla valenza polisemica del termine “movimento” riferito ai gay.

    • Charlie says:

      Invece indossare una maglietta di Che Guevara, noto terrorista e delinquente, vuol dire avere un Q.I. superiore !

    • Mappo says:

      Perché invece andare a giro con la faccia di quel psicopatico di Che Guevara vuol dire essere superdotati intellettualmente?

      • Alfredo Fecondo says:

        Paolo! Avendo una maglietta due facce, oltre a quella già occupata dal sorriso bello del Presidente, ne resterebbe una vuota: per Te (e così compensiamo la minorazione di cui cortesemente – e senza conoscermi – mi dai patente). Se poi hai tempo – e coraggio (in sano gergo calcistico: palle) – vieni a portarmela in Siberia. Sai, sono un povero insignificante missionario di Santa Romana Chiesa che vive nei pressi di uno dei lager (ОЛП- 4 – лагерь особо строгого режима) piu’ terribili della storia, inventati proprio per sterminare i minorati, come me, da uno dei piu’ Superdotati Mentali al cui cospetto persino il succitato “Che” si potrebbe classificare tra i principianti/dilettanti…

        • Q.B. says:

          @ Alfredo Fecondo.
          Paolo è un “commentatore” di questo sito che letteralmente non sa quello che dice; getta le parole sulla tastiera come dadi su un tappeto verde, è un verso sciolto vivente. Se ti capiterà di tornare in futuro potrai fartene un’idea.

          @ Paolo
          Mi rammarico solo che il Tubini e SuConnottu non siano qui a registrare questo momento: sei entrato nella storia 🙂

  3. Alfonso says:

    Non conoscendo i fatti posso immaginare una qualche provocazione del ragazzo che ha fatto sbottare la prof.
    Comunque ciò non giustifica. La prof. dovrebbe vergognarsi. Se poi è una dei centri sociali allora vuol dire che è proprio “minorata mentale”.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.