Google+

Meriam vorrebbe tornare in Sudan per «difendere le vittime di persecuzione religiosa»

ottobre 2, 2014 Redazione

«Ci sono altri che, in Sudan, in condizioni peggiori di quelle in cui ero io». Lo ha detto in un’intervista la cristiana sudanese condanna a morte per apostasia e poi liberata

«Un giorno vorrei tornare in Sudan». Lo ha detto in un’intervista alla Bbc Meriam Yahya Ibrahim, la cristiana sudanese perseguitata a causa della sua fede. Come si ricorderà, la donna è rimasta in carcere a lungo rifiutandosi di abiurare. Qui, ha anche partorito sua figlia. Solo grazie ha una grande mobilitazione internazionale è stata poi liberata. Dopo l’incontro con papa Francesco si è trasferita in agosto con la famiglia – il marito e i due figli – negli Usa, dove oggi vive nel New Hampshire.
Ma ora Meriam sogna di poter tornare nel suo paese perché «ci sono altri che, in Sudan,  in condizioni peggiori di quelle in cui ero io», ha dichiarato infatti alla Bbc negli Usa, dove sta chiedendo asilo.

«DOVEVO CONVERTIRMI». Nell’intervista, la donna ha ripercorso i mesi trascorsi in prigione, raccontando che «il giudice mi diceva che era necessario che mi convertissi all’islam» altrimenti «sarei stata condannata a morte. È triste, ma tutto ciò è avvenuto nell’ambito della legge: invece di proteggere la gente, la legge la danneggia».
In una precedente intervista alla Fox news, meriam aveva detto che «la situazione era difficile, ma io ero sicura che Dio era al mio fianco. Avevo solo la mia fede dalla mia parte, e io sapevo che Dio mi stava vicino, in ogni situazione».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana