Google+

Meriam vorrebbe tornare in Sudan per «difendere le vittime di persecuzione religiosa»

ottobre 2, 2014 Redazione

«Ci sono altri che, in Sudan, in condizioni peggiori di quelle in cui ero io». Lo ha detto in un’intervista la cristiana sudanese condanna a morte per apostasia e poi liberata

«Un giorno vorrei tornare in Sudan». Lo ha detto in un’intervista alla Bbc Meriam Yahya Ibrahim, la cristiana sudanese perseguitata a causa della sua fede. Come si ricorderà, la donna è rimasta in carcere a lungo rifiutandosi di abiurare. Qui, ha anche partorito sua figlia. Solo grazie ha una grande mobilitazione internazionale è stata poi liberata. Dopo l’incontro con papa Francesco si è trasferita in agosto con la famiglia – il marito e i due figli – negli Usa, dove oggi vive nel New Hampshire.
Ma ora Meriam sogna di poter tornare nel suo paese perché «ci sono altri che, in Sudan,  in condizioni peggiori di quelle in cui ero io», ha dichiarato infatti alla Bbc negli Usa, dove sta chiedendo asilo.

«DOVEVO CONVERTIRMI». Nell’intervista, la donna ha ripercorso i mesi trascorsi in prigione, raccontando che «il giudice mi diceva che era necessario che mi convertissi all’islam» altrimenti «sarei stata condannata a morte. È triste, ma tutto ciò è avvenuto nell’ambito della legge: invece di proteggere la gente, la legge la danneggia».
In una precedente intervista alla Fox news, meriam aveva detto che «la situazione era difficile, ma io ero sicura che Dio era al mio fianco. Avevo solo la mia fede dalla mia parte, e io sapevo che Dio mi stava vicino, in ogni situazione».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.