Google+

Meriam: «Sono preoccupata per mio figlio Martin. Potrà stare con me solo fino ai due anni». Poi rischia l’orfanotrofio

giugno 10, 2014 Redazione

La donna sudanese condannata a morte per presunta apostasia l’ha fatto sapere ad Avvenire attraverso l’avvocato. Secondo la sharia, infatti, è un figlio nato da nozze illegittime

meriam-ibrahim-sudan-maya-martin«Sono preoccupata per mio figlio Martin: potrà stare con me solo fino al compimento dei due anni di vita». Dichiara così  ad Avvenire Meriam Ibrahim, la cristiana condannata a morte in Sudan per presunta apostasia e a 100 frustate per adulterio, che si trova in carcere dal 17 febbraio scorso con il figlio Martin e la piccola Maya, partorita in cella lo scorso 27 maggio.

RISCHIO ORFANOTROFIO. La donna ha aggiunto attraverso il suo avvocato Mohamed Elnour: «Tra meno di quattro mesi le cose potrebbero cambiare in peggio». I giudici hanno condannato Meriam per essersi convertita al cristianesimo dall’islam in base alle accuse del “fratello”, nonostante la donna non sia mai stata musulmana, e hanno annullato le nozze con il cristiano Daniel Wani. Secondo la sharia infatti un matrimonio tra una musulmana e un cristiano è illegittimo.
Di conseguenza, «Martin è considerato figlio illegittimo. [Quando compirà due anni] potrebbe essere affidato alla mia famiglia, se avessi qui qualche parente. Ma io ho solo Daniel, e a lui il bambino non verrà mai affidato. Martin rischia di essere mandato in una sorta di orfanotrofio».

NIENTE FRUSTATE. La speranza è che la Corte di appello modifichi la sentenza di condanna a morte in favore di Meriam entro quattro mesi. «La Corte d’appello ha iniziato a rivedere il caso la scorsa settimana – fa sapere l’avvocato – ma non abbiamo ancora indicazioni sui tempi di inizio del nuovo processo». Una buona notizia è che le 100 frustate, al contrario di quanto precedentemente affermato, non saranno inflitte alla donna prima che si esprimano tutti i gradi di giudizio.

FESTA IN CARCERE. Ieri, intanto, nel carcere di Omdurman dove è rinchiusa la donna si è festeggiata la nascita della piccola Maya. Il marito Daniel ha voluto celebrare l’evento «portando due pecore e si è festeggiato mangiandone la carne, con un evento tipico da queste parti. Si è trattato di un momento di allegria anche per Meriam, a dispetto delle difficili condizioni in cui è costretta da questa situazione».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. domenico b. scrive:

    L’islam sempre più mostra la sua faccia violenta e negativa. I nostri pensatori politicamente corretti gli corrono dietro come pecoroni, anche quelli che fanno il pride non si rendono conto di essere utili idioti degli sceicchi, che li usano per distruggere I nostri valori.
    Grazie comunque sempre a Meriam per la sua testimonianza, e al marito che sta facendo di tutto per salvarla e per mostrare al mondo la “bellezza” dell’islam

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana