Google+

Meno battute su “sfigati” e “mammoni” più libertà nel mercato del lavoro

febbraio 9, 2012 Luigi Amicone

Un paese ultrasindacalizzato come la Grecia si trova con un quarto della popolazione attiva a casa e gli impiegati pubblici che grufolano nelle discariche. Come vedono la situazione Cgil, Cisl e Uil? E un consiglio a Monti sulle esternazioni “transgender” della Fornero.

Anticipiamo l’editoriale che apparirà sul numero 06/2012 di Tempi in edicola da domani.

L’articolo 18 è una questione di civiltà», dicono i sindacati. Ora, a parte l’“inciviltà” delle aziende sotto i 15 dipendenti dove l’articolo 18 non si applica, come si fa a difendere princìpi che andavano bene nel ’68, quando il mondo era diviso tra lo “statuto dei diritti dei lavoratori” di qua e, di là, una classe operaia affamata e priva di diritti perché aveva già raggiunto “la società dell’uguaglianza”? Come si fa, nell’anno 2012, in un mondo dove l’operaio-schiavo cinese ci invade con prodotti che hanno costi del lavoro almeno del 70 per cento inferiori ai nostri, a difendere norme rigide come l’articolo 18?

Gli indici europei di produttività collassano e un sistema ultrasindacalizzato come la Grecia si trova con un quarto della popolazione attiva disoccupato e gli impiegati pubblici che grufolano nelle discariche. Come interpretano questa situazione i sindacalisti italiani? Come minimo dovrebbero imparare un po’ di umiltà, visto che Cgil, Cisl e Uil sono le uniche “imprese” sopra i 15 dipendenti escluse dall’articolo 18, non sono toccate dalla crisi in quanto il loro esercito di funzionari è stipendiato dal prelievo sui redditi dei lavoratori, sono dotate dallo Stato di un patrimonio immobiliare immenso, non hanno l’obbligo di presentare bilanci certificati. Detto ciò, non sembrano molto intelligenti i ministri che menano il can per l’aia con queste parasociologie dei giovani “sfigati” e “mammoni”.

Caro Monti, vuole un consiglio? Suggerisca alla Fornero di farsi un po’ meno beghina: invece di impartire lezioni di genere e pedagogia arcigay, dica se le riforme devono toccare solo i tassisti o se intende sul serio sfrondare l’albero morto dell’impiego pubblico e liberare il lavoro dai lacci che impediscono a chi è giovane di competere per entrare nel mercato, a chi è dentro, di lavorare come Dio comanda, altrimenti di essere accomodato alla porta.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. antonio says:

    Francamente non ci ho ho capito gran che in quest’articolo,l’unica cosa chiara è che anzich’è premere sulle nazioni che vogliono commercializzare nel nostro paese ad adeguarsi alle nostre regole,i nostri governanti e confindustria chiedono a noi di fare un passo indietro e di adeguarci al loro sistema, c’è qualcosa che mi sfugge…
    Qualche anno fa è capitato a me e se non ci fosse stato l’art. 18 mi sarei trovato a 47 anni con un’assegno inps dimezzato rispetto al mio stipendio. I licenziamenti avvengono comunque anche nelle grandi aziende, secondo me si vuole indebolire totalmente il sindacato e rendere il lavoratore ad un usa e getta… i problemi occupazionali sono ben altri forse le tasse che le aziende devono pagare? tangenti?
    Stpendi e benefit manegeriali spoporzionati rispetto agli stipendi dei dipendenti medi, il nostro salario ha un potere d’acquisto fermo a diversi anni fa, credo che i veri problemi sia altri.
    Antonio

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi