Google+

Meglio non scritturare Eddy Murphy, una classifica spiega perché

dicembre 7, 2012 Paola D'Antuono

La rivista Forbes ha stilato la top ten degli attori di Hollywood più pagati e meno remunerativi per le casse degli Studios. Al primo posto c’è l’indimenticabile protagonista de “Il principe cerca moglie”.

Che Eddie Murphy fosse un attore in netta discesa è cosa nota. Ma oggi grazie a Forbes, e alla sua mania di stilare classifiche su qualunque cosa, scopriamo che l’attore de Il principe cerca moglie guida la top ten degli attori più pagati e meno redditizi di Hollywood. Un divo da evitare, quindi, se non si vuole rischiare la bancarotta. Le sue ultime pellicole sono stati dei flop clamorosi, ma il suo cachet è rimane altissimo.Talmente tanto che per ogni dollaro guadagnato gli studios incassano solo 2,30 dollari. Poco meglio di lui fa la collega al secondo posto, Katherine Heigl, volto di Grey’s Anatomy, che ha lasciato il rassicurante ruolo della dottoressa Izzie per tentare la scalata cinematografica. Dopo l’exploit iniziale, però, con le ultime pellicole non è andata così bene: per ogni dollaro del suo cachet gli studios hanno guadagnato solo 3,40 dollari. Sarà per questo motivo che Katherine pensa di tornare sui suoi passi e indossare nuovamente il camice.

BEN, DENZEL E NICOLAS. Sul gradino più basso del podio Reese Witherspoon, da sempre abituata a risultati altalenanti. Le sue ultime apparizioni hanno fruttato alle casse della produzione solo 3,90 dollari per ogni dollaro investito su di lei. Stupisce molto, invece, il quarto posto occupato da Sandra Bullock. L’Oscar conquistato per The Blind Side non è bastato a rimpinguare le casse hollywoodiane, che incassano solo 5 dollari per ogni dollaro speso per la signora Bullock. Segue Jack Black (5,20 dollari), Nicolas Cage (6 dollari, nonostante la mole di film che ha girato negli ultimi tre anni), Adam Sandler (6,30 dollari) e Denzel Washington (6,30 dollari) . Quest’ultimo, all’ottavo posto, non sbaglia un film, ma se non decide ad abbassare le richieste economiche per prendere parte a una produzione, potrebbe lavorare sempre meno. Come Ben Stiller, al nono posto e Sarah Jessica Parker, ultima in classifica, che proprio non riesce a uscire fuori dai costosi panni di Carrie di Sex and the City. Chi le pagherà il ricercatissimo guardaroba se il telefono smetterà di squillare?

 

 

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana