Google+

Mario Mauro difende Formigoni. Ma Repubblica titola un po’ come le pare

ottobre 19, 2012 Redazione

“Cl non c’entra niente con lui”, titola Repubblica un’intervista all’europarlamentare del Pdl. Una frase virgolettata che non compare nel testo

 “Da Roberto comportamenti inopportuni. Cl non c’entra proprio niente con lui”, così titola Repubblica oggi un’intervista all’europarlamentare del Pdl (e ciellino) Mario Mauro. Mauro ha detto quel che c’è scritto nel titolo? Non proprio. Possiamo considerare quel titolo una “sintesi giornalistica” del pensiero di Mauro? Nemmeno. In nessuna riga dell’articolo appare il virgolettato: “Cl non c’entra proprio niente con lui”.

Repubblica enfatizza un passaggio del ragionamento di Mauro sui “comportamenti” di Formigoni, tralasciando altri aspetti (“nessuno si sogna di buttarlo a mare. Ora è ferito, ma ha fatto della Lombardia una delle regioni meglio amministrate d’Italia”), ma soprattutto Mauro alla domanda maliziosa del giornalista se non sia opportuno che Cl “chieda più moralità” a Formigoni, dà una risposta che più laica non si può: “Cl è un movimento ecclesiale. Le questioni morali si aprono nei partiti”.

Una lezione di laicità al giornale più laicista che ci sia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Daniele, Napoli scrive:

    personalmente faccio anche fatica a capire perché quando Formigoni è stato indagato è stata messa sotto accusa C.L.
    Di solito, quando si accusa un politico, (quasi) tutti si affrettano a dire che la responsabilità è personale, che il partito non c’entra. Con Formigoni si mette sotto accusa un movimento religioso (avessero detto la CdO, forse lo avrei trovato accettabile).

  2. Franco scrive:

    Chi ha partecipato da dentro alla macchina elettorale di Cl racconta come fosse organizzata stile Pci vecchia maniera, tutti sapevano perfettamente le cinquine da votare e da far votare”
    Basterebbe solo questa frase per sconfessare l’ameno giornalista del fu glorioso Corsera. Sono ciellino da 35 anni (don Gius mi ha letteralmente “salvato” la vita, nel senso che ha dato un senso a tutta la mia giornata), ma questo può non interessarvi. Quello che invece penso che vi interesserà è l’informazione che posso darvi con la massima plausibilità (testimone oculare). Ebbene, mai (dico mai) in 35 anni il Movimento mi ha dato un nome (che è uno) da votare (altro che cinquina?!). Il movimento si limitava e si limita a dare dei criteri, che ognuno può seguire o no, secondo coscienza e libertà. Tralascio le altre amenità che il Nostro tenta di inculcare al popolo bue, forse in buona fede, ma è difficile crederlo. Però lo capisco, perchè deve pur guadagnarsi la pagnotta, dato che risponde ad un padrone. Ma noi, cari amici, non dovremmo avere i paraocchi. Dovremmo sapere (e a chi non lo sa lo dico io adesso) che CL è un movimento ecclesiale, non politico (forse da non confondere con Sant’Egidio, come fa l’amico giornalista). Se io voglio entrare in politica lo faccio liberamente e mi assumo tutte le responsabilità. Se sono bravo non è merito di CL, ma un poco mio e molto della Grazia di Dio; se sono farabutto (e deve dimostrarlo la magistratura, non alcuni giornali ) non è colpa di CL, ma tutta mia. Mi sembra lapalissiano, ma si continua a far finta di non capirlo. Se un mio amico si candida, non lo vota CL, ma lo voto io perchè è un amico. E’ tanto difficile capire questo? E poi, amici miei, ci siamo così imbarbariti da aver completamente smarrito la capacità di una sana “pietas”? Anche perchè, come disse quel Tale, “chi è senza peccato scagli la prima pietra”. Cordialmente, Franco

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana