Google+

«Maradona non deve nulla al fisco italiano», ma l’Agenzia delle Entrate smaschera il bluff

febbraio 1, 2013 Paola D'Antuono

L’Agenzia delle Entrate smentisce l’avvocato Pisani, che questa mattina aveva dichiarato la chiusura dei procedimenti a carico di Maradona. Che invece deve ancora al fisco italiano quaranta milioni di euro

Di buon’ora, questa mattina, l’avvocato Angelo Pisani dichiara a stampa e tv che il suo assistito Diego Armando Maradona ha vinto la battaglia con l’Agenzia delle Entrate. Tutto annullato, il Pibe de Oro non deve nulla al fisco italiano, nemmeno un euro dei quaranta milioni totali. Pisani, in diretta tv, parla della felicità di Diego, della sua voglia di tornare a Napoli e di abbracciare quel popolo che ancora lo venera come un Santo. «Maradona ha visto ripagata la sua fiducia nella giustizia italiana, presto tornerà in Italia per salutare la città di Napoli e i napoletani».

GIUSTIZIA?. Addirittura l’avvocato anticipa che ci sarà una citazione in giudizio per i chiedere i danni all’Agenzia delle Entrate, «perché Maradona non è un evasore e la sua immagine è stata danneggiata e anche la sua carriera». La notizia rimbalza da una parte all’altra senza che nessuno si ponga il problema della sua veridicità. A Napoli già sognano di riabbracciare il numero 10, Miccoli impacchetta l’orecchino da restituire al suo idolo e tutti sono felici e contenti fino a quando l’Agenzia delle Entrate emette un comunicato stampa che non lascia dubbi: «In relazione alle notizie diffuse da alcuni organi di stampa, si precisa che la Commissione tributaria centrale non ha annullato, né dichiarato estinto, né modificato il debito che il signor Diego Armando Maradona ha con l’erario italiano. […] Si ricorda altresì che il debito tributario del signor Maradona è stato ormai confermato da innumerevoli sentenze della giustizia tributari».

BUFALA. La bufala ha innervosito non poco l’Agenzia delle entrate, che ha precisato che «valuterà la sussistenza dei presupposti per avviare azioni legali, anche in sede civile, a tutela della propria immagine». Ma perché l’avvocato – chissà ancora per quanto – Pisani ha dato vita a questo enorme bluff? In molti pensano che sia stata una mossa da campagna elettorale, dato che Pisani è candidato al Senato e corre nella lista “Libera Italia Equa”, lista da lui stesso promossa. Dall’Argentina per il momento nessuno commento.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana