Google+

Malaysia, un tribunale nega ai cristiani il diritto di utilizzare la parola “Allah” e nega la libertà religiosa

giugno 23, 2014 Redazione

La diatriba sull’uso del termine in lingua Malay è cominciata nel 2007. I cristiani usano “Allah” per indicare Dio da oltre 400 anni ma l’Alta corte ha dato loro torto sotto pressione degli islamisti

I cristiani della Malaysia non possono usare il termine Allah per rivolgersi al Dio cristiano. Lo ha stabilito l’Alta corte di Kuala Lumpur, che ha respinto il ricorso presentato dalla Chiesa cattolica locale. Il verdetto, deciso da una giuria di sette giudici con maggioranza risicata (4 a 3), è stato salutato dai movimenti islamisti fuori dal tribunale, che hanno urlato a più riprese «Allahu Akbar», Dio è grande.

LA DIATRIBA. La diatriba sull’uso del termine Allah in lingua Malay è cominciata nel 2007. Dopo che la Corte suprema nel 2009 ha dato ragione ai cristiani il processo è ripetuto.
Nell’ottobre 2013 la Corte di appello ha negato al settimanale cattolico Herald di usare il termine Allah per indicare il Dio cristiano e a gennaio il re della Malaysia Tuanku Abdul Halim Muadzam Shah ha dichiarato che «alcune parole sono di uso esclusivo dei musulmani: nel contesto di una società multirazziale, deve essere osservata una certa sensibilità religiosa, specialmente nei confronti dell’islam che è la religione ufficiale della Federazione».

LA PROVA. In Malaysia il 60 per cento della popolazione professa la religione musulmana, mentre i cristiani sono la terza confessione con oltre 2,6 milioni di credenti. Ma i cristiani usano il termine Allah da almeno 400 anni. Per dimostrare che non è esclusiva proprietà dei musulmani, infatti, la Chiesa cattolica nel 2011 aveva ristampato un raro dizionario malese-latino e latino-malese, pubblicato per la prima volta nel 1631 a Roma, che traduce il termine Dio con Allah. Il termine dunque è sempre stato utilizzato senza creare problemi.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. augusto scrive:

    Anche la Malesia è ovviamente un paese islamico “moderato” e “amico dell’Occidente”, chi lo nega è islamofobo e razzista !

    • Raider scrive:

      Bravo, Augusto. Qua, non puoi fiatare, che ti danno addosso. Vedrà se non intervengono per attaccare lei e me, non certo per dire che tutto dimostra quali prospettive radiose schiude l’immigrazione senza limiti e affidata a gente come Alfano, che non ha nemmeno il buon gusto, la dignità, l’orgoglio di dimettersi. bbiamo detto più volte. salvaimao gli immigrati imbarcandoli sulle nostre navi e riportiamoli nei porti da dove sono partiti. Ma crede che a qualcuno di quelli che ci danno lezioni umanità la cosa sembri minimamente sensata? Che si prendano la briga di rispondere nel merito? macché! E’ tanto più comodo accusarci, in crescendo, di insensibilità, disumanità, razzismo, nazismo.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana