Google+

Madonna, l’eterna regina del pop e delle polemiche

agosto 21, 2012 Elisabetta Longo

Madonna sa sempre come far parlare di sé, anche quando non sta facendo niente. Perché ci sarà sempre qualcun altro che parlerà di lei. Elton John, per esempio, ha sempre voglia di prendere un microfono e cantarle alla Ciccone. Dopo aver visto la sua esibizione al Superbowl, e averle gentilmente suggerito di cantare in playback […]

Madonna sa sempre come far parlare di sé, anche quando non sta facendo niente. Perché ci sarà sempre qualcun altro che parlerà di lei. Elton John, per esempio, ha sempre voglia di prendere un microfono e cantarle alla Ciccone. Dopo aver visto la sua esibizione al Superbowl, e averle gentilmente suggerito di cantare in playback visto che non ha voce, Elton torna a parlare di lei e del suo tour tutto fatto in abbigliamento da cheerleader. «La sua carriera è finita, il suo tour è stato un disastro. Avrebbe dovuto fare solo brani pop, e invece ha voluto sembrare una stripper da fiera, da luna park. E poi è stata orribile con Lady Gaga». Madonna infatti prende di mira Lady Gaga tanto quanto Elton prende di mira lei, e non attribuisce nessun merito alla Germanotta, anzi la accusa di copiarla continuamente.

Madonna non ha replicato pubblicamente, per il momento, ma un amico della popstar ha riferito il suo commento privato, ovvero che non gliene importa nulla, e che non ha nulla da dimostrare a riguardo, sa bene chi è e certo non deve spiegazioni a Elton John. In effetti l’accusa di un tour fallimentare non è vera, visto che per molte tappe europee si è registrato il sold out. Il problema è che però dell’Mdna tour si è parlato pure troppo, e non sempre per recitare le lodi della cantante.

Il concerto di San Pietroburgo è stato senz’altro molto movimentato. Dopo aver supportato le Pussy Riot, a Mosca, protestando contro una loro possibile condanna a due anni di prigione, la Ciccone ha dovuto fare i conti con una minaccia di atti terroristici durante il suo show sul Baltico. Noncurante di ciò è salita lo stesso su palco, con la scritta Pussy Riot sulla schiena, e per fortuna nessun terrorista si è palesato anche se Mad è incappata in un altro problema: una denuncia da parte di di nove attivisti antigay russi che l’accusano di aver fatto propaganda omosessuale, che in Russia è punibile per legge con una multa da dieci milioni di dollari. La causa verrà avviata a breve.

Un concerto nefasto insomma, come quello dell’Olympia di Parigi, un set acustico durato solo 45 minuti. Troppo breve per gli euro sborsati per i fan della cantante, che l’hanno fischiata quando si sono resi conto che sì, non era una finta uscita per richiamare il bis, ma il concerto era proprio terminato. Lanci di bottigliette e insulti contro la cantante, che si è vista costretta a scusarsi in pubblico. «Un gruppo di teppisti che non erano miei fans hanno polemizzato rumorosamente e la stampa si è più concentrata su questo che sull’aspetto musicale della serata. Raramente ho la possibilità di suonare in questo modo». Sarà, ma se non erano suoi veri fans, come mai hanno comprato un biglietto per un concerto che non gli sarebbe piaciuto?

Nella serata di Edimburgo invece la Ciccone ha ignorato il divieto di usare armi, seppur giocattolo, sul palco. A poche ore di distanza dalla strage di Denver, infatti, l’esecuzione del brano “Gang bang”, in cui i ballerini si sono sempre esibiti “armati”, non è piaciuto all’associazione americana Mothers against guns, che l’ha tacciata di cattivo gusto e poca sensibilità. A questo punto viene da chiedersi: chi altro riuscirà a offendere Madonna?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana