Google+

Lombardia. Si insedia la nuova giunta di Maroni: 14 gli assessori

marzo 19, 2013 Redazione

La presentazione della giunta si è svolta oggi pomeriggio a Palazzo Lombardia. Mario Melazzini alle Attività produttive, ricerca e innovazione, Valentina Aprea all’Istruzione.

Oggi si è insediata a Palazzo Lombardia la nuova giunta regionale del presidente Roberto Maroni. Gli assessori sono in tutto 14, di cui sette donne. A Pdl e Fratelli d’Italia sono anadati 7 assessorati: Mario Mantovani vicepresidente con delega alla Sanità, Maurizio Del Tenno alle Infrastrutture, Mario Melazzini alle Attività produttive, Ricerca e innovazione, Valentina Aprea all’Istruzione, formazione e Lavoro, Alberto Cavalli al Commercio e Turismo, Paola Bulbarelli alla Casa, housing sociale e pari opportunità, Viviana Beccalossi al Territorio e Urbanistica e difesa del suolo.

PRESENTAZIONE DELLA GIUNTA. Gli altri sette assessori sono di area Lega: Massimo Garavaglia a Economia, Crescita e semplificazione, Antonio Rossi allo Sport e politiche per i giovani, Gianni Fava all’Agricoltura, Maria Cristina Cantù alla Famiglia, solidarietà sociale e volontariato, Claudia Terzi all’Ambiente, energia e sviluppo sostenibile, Cristina Cappellini alla Cultura identità e autonomie, Simona Bordonali alla Sicurezza, Immigrazione e Protezione civile. La presentazione della giunta si è svolta a Palazzo Lombardia, al termine della cerimonia di intitolazione della Sala dei 500 a Marco Biagi, nel 11mo anniversario dell’omicidio da parte delle Br.

SCELTA FATTA SULLE COMPETENZE. «La scelta è stata fatta sulle competenze, sul carattere – ha detto Maroni – Questa è una squadra senza differenze di carattere politico». E ha aggiunto: «Il nostro punto di riferimento sarà il programma votato dagli elettori. Saremo rispettosi delle prerogative del consiglio regionale, che vorrei coinvolgere e a cui vorrei assegnare compiti di riforma, puntando molto sul dialogo». Maroni ha anche annunciato che il nuovo segretario generale del Pirellone sarà l’ex vicepresidente Andrea Gibelli. La prima seduta del Consiglio regionale lombardo è stata convocata il 28 marzo alle ore 10. La data è stata fissata dal presidente uscente dell’aula, Fabrizio Cecchetti (Lega Nord), dopo che ieri il neo presidente della Lombardia, Roberto Maroni, aveva chiesto proprio il 28 marzo come data per la prima convocazione. Durante la seduta inaugurale sarà eletto il presidente del Consiglio regionale assieme all’Ufficio di presidenza.

PASSAGGIO DI CONSEGNE. Il passaggio di consegne tra Roberto Formigoni e Roberto Maroni era avvenuto ieri. «Voglio valorizzare le eccellenze che la Regione ha sviluppato in questi anni. La mia squadra sarà formata da 14 assessori, egualmente distribuiti, sette uomini e sette donne che verranno presentati domani – aveva preannunciato -. Ci sono tante urgenze da affrontare, prima fra tutte quella legata al lavoro. A tal proposito ho incontrato i sindacati per la cassa integrazione in deroga, strumento che ritengo valido e che ho introdotto io stesso da ministro del Welfare. Gli altri punti da affrontare sono quelli relativi alle infrastrutture e alla macroregione del nord per avere un maggiore potere contrattuale».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

6 Commenti

  1. Giorgione scrive:

    Fatti fuori tutti i personaggi importanti di cielle.
    Tempi forse hai fatto l’endorsement sbagliato.
    Che vergogna.

    • Fancesco scrive:

      hai ragione almeno Giuda si è venduto x 30 denari e non si è riempito la bocca di grandi discorsi….

  2. giuliano scrive:

    attento Maroni, da ora in poi passa con la lente ogni foglio che dovrai firmare, ogni contratto che stipulerai per i mille bisogni della regione, perchè i replicanti di sinistra PM e non saranno lì pronti ad arresti cautelativi per te e per la tua squadra. Tieniti lontano da giornalisti tutti, specialmente quelli di sinistra, che vorranno incastrarti con reportage camuffati e falsi

  3. Stefano scrive:

    Sapete se c’ è un modo per contattare via email o telefonicamente l’assessore alle infrastrutture Maurizio Del Tenno? Grazie

    • Bruno scrive:

      Speriamo che sia all’altezza dell’ottima gestione di Raffaele Cattaneo.

      • giorgione scrive:

        Ottima gestione? Dipende dai punti di vista..Bene l’autostrada che collega l’altomilanese a Como, malissimo i collegamenti con la Svizzera. E i lavori della pedemontana non termineranno prima dell’Expo.
        In medio stat virtus.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con il nuovo Peugeot Belville, la Casa del Leone s’inserisce in uno dei mercati più floridi in assoluto: quello degli scooter piccoli a ruota alta. È disponibile in due cilindrate (125 e 200) con prezzi a partire da 2.950 euro

L'articolo Prova Peugeot Belville proviene da RED Live.

Che Kia sia un’azienda coreana Doc è assodato ma è altresì vero che il suo quartier generale europeo si trova ad appena 500 metri dall’entrata del Salone di Francoforte. E’ quindi normale che Kia viva la kermesse tedesca in modo speciale, come la fiera di casa, quella in cui sfruttare il fattore campo favorevole per […]

L'articolo Kia Proceed Concept: il futuro passa da qui proviene da RED Live.

Tucano Urbano gioca d’anticipo su EICMA e presenta ora la collezione autunno/inverno 2017/2018. Per chi viaggia in moto 365 giorni all’anno.

L'articolo Tucano Urbano collezione autunno/inverno 2017/2018 proviene da RED Live.

È la nuova proposta a firma Diamante-DMT per l’agonista che pratica XC o Marathon ma anche per il biker esigente, che da ogni uscita si aspetta il massimo in termini di prestazione proprie e della sua attrezzatura. La DMT DM1 è progettata e realizzata per essere affidabile e performante, caratteristiche ottenute anche grazie a una […]

L'articolo DM1, nuova scarpa offroad by DMT proviene da RED Live.

Anticipa una berlina compatta a zero emissioni al debutto entro il 2022. Alla trazione integrale a gestione elettronica abbina due motori a batteria e una potenza di 272 cv. Autonomia di 400 km.

L'articolo Mercedes EQ A: la compatta di domani proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana