Google+

Lombardia. Contributi alle scuole autonome dell’infanzia. Del Gobbo: «Per noi è centrale la sussidiarietà»

dicembre 3, 2013 Redazione

Approvate le linee di indirizzo per assegnare contributi alle scuole dell’infanzia autonome in Lombardia nel periodo 2013/2018. «Si riconosce la libertà di educazione delle famiglie»

Approvate, nella seduta odierna di Consiglio regionale, le linee di indirizzo per assegnare contributi alle scuole dell’infanzia autonome in Lombardia nel periodo 2013/2018. Il consigliere regionale del Nuovo Centrodestra Luca del Gobbo parla di ulteriore segno del “riconoscimento che queste scuole svolgono una funzione educativa e sociale di pari dignità a quelle statali e comunali”. Con la legge 19/07, precisa Del Gobbo, “Regione Lombardia ha scelto di sostenere l’attività di queste istituzioni con un intervento finanziario integrativo rispetto a quello comunale e a qualsiasi altra contribuzione prevista dalla normativa statale. La pari dignità, infatti, è reale quando si traduce in una parità economica che purtroppo, in Italia, sul fronte scolastico è ancora assente”.

Da anni, la strada imboccata da Regione Lombardia è differente. “Il tema della libertà di educazione – spiega ancora Del Gobbo – sta al centro della direzione politica di questa e delle precedenti legislature regionali. Perché si passi dall’enunciazione dei principi ai fatti concreti servono investimenti seri. La Lombardia li ha fatti. Nel triennio scolastico 2010/2013, per esempio, gli interventi stanziati dalla Regione a favore delle scuole dell’infanzia autonome sono stati pari a 26 milioni di euro e distribuiti a 1500 istituti”.

Il consigliere del Nuovo Centrodestra sintetizza il voto sulle Linee di indirizzo rimarcandone la “forte valenza politica” per tre motivi: “Si riconosce la libertà di educazione delle famiglie; si sostengono gli enti locali altrimenti costretti ad investimenti che non possono permettersi; Regione Lombardia afferma come nuovamente centrale delle sue politiche il principio di sussidiarietà”.

Le linee di indirizzo approvate in aula individuano le “scuole dell’infanzia non statali e non comunali, senza fini di lucro con sede in regione” i soggetti beneficiari dei contributi, a cui si aggiungono anche gli istituti “con un numero di iscritti inferiore a quello previsto in via ordinaria, situati in comuni montani, in piccole isole e in piccoli comuni”. I criteri di assegnazione prevedono che il 50% del finanziamento “venga attribuito in rapporto al numero di sezioni; il 20% in base al numero degli alunni; la restante parte (30%) sulla base del numero delle sedi”. Le modalità operative di presentazione delle domande di contributo saranno stabilite con apposito decreto della direzione Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Produrre SUV, a quanto pare, è un po’ come mangiare le ciliegie… una tira l’altra! Prova ne sono la Peugeot e la Renault, protagoniste della conversione in tal senso di gran parte della gamma. Si pensi in proposito alle monovolume del Leone 3008 e 5008 che, analogamente alla Espace, hanno approfittato del debutto delle nuove […]

L'articolo Alfa Romeo C-SUV: impara dalla Stelvio proviene da RED Live.

Un trapianto di cuore in piena regola. In Jaguar, da piccoli, devono aver giocato con “L’allegro chirurgo”, dato che il V8 5.0 sovralimentato della F-Type R trova posto sotto il cofano della berlina di medie dimensioni XE, entry level – si fa per dire – della gamma di Coventry. Un’operazione che porta alla nascita della […]

L'articolo Jaguar XE SV Project 8: nessuna come lei proviene da RED Live.

Prendi la moto più venduta da anni. Provata e riprovata in tutte le condizioni. Cosa si può raccontare ancora di lei? Parto con queste convinzioni per l’ennesimo test della ennesima R 1200 GS (le ho provate tutte le GS dalla 1100 a oggi). È la Rallye che ho già provato poco tempo fa in un […]

L'articolo Alla GS Academy con BMW R 1200 GS Rallye assetto sport proviene da RED Live.

Se l’elettrico costituisce il futuro della mobilità, la tecnologia ibrida plug-in è figlia del presente. Rappresenta infatti la massima espressione del compromesso tra propulsione tradizionale e a zero emissioni. Un’auto ibrida plug-in non è altro, del resto, che un’auto ibrida, quindi dotata di un powertrain composto dall’interazione tra due motori – il primo a combustione […]

L'articolo Hyundai Ioniq Plug-in: praticamente astemia proviene da RED Live.

She’s back. Dopo quasi vent’anni d’assenza, la BMW Serie 8 è di nuovo tra noi. La coupé di Monaco, destinata a collocarsi al vertice della gamma del costruttore tedesco, arriverà nelle concessionarie nel 2018, ma le linee sono già state svelate in occasione del Concorso d’eleganza di Villa d’Este. Chiamata a sfidare rivali blasonate quali […]

L'articolo BMW Serie 8: classe cattiva proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana