Google+

Lo spread è un imbroglio? No, ma non è l’unico indicatore per valutare la nostra economia

dicembre 12, 2012 Massimo Giardina

Silvio Berlusconi ha definito lo spread un imbroglio dei mercati e un indicatore inutile. E così? Rispondono alcuni importanti economisti: Carlo Pelanda, Alberto Quadrio Curzio, Lanfranco Senn.

Dall’estate 2011 parliamo di spread. Le dichiarazioni di Silvio Berlusconi, che a colpi di spread si dimise nel novembre 2011, lasciano stupiti: «Un imbroglio, un’invenzione». Un marchingegno dei tedeschi e di qualche speculatore per metterci in difficoltà. Tempi.it ha chiesto ad alcuni economisti di riferimento il loro parere “tecnico”.
Carlo Pelanda, professore all’Università Guglielmo Marconi di Roma e presso l’University of Georgia di Athens (USA), definisce lo spread come «l’aria che respiriamo, non possiamo farne a meno. Se lo spread peggiora, avremo delle inevitabili ripercussioni sulla nostra economia». Per il professor Pelanda il punto politico è «in chi muove lo spread: un punto delicato perché occorre vedere i movimenti di mercato. L’ultimo rimbalzo in aumento non è stato determinato da investitori esteri, ma dagli italiani che hanno alleggerito le loro posizioni a causa dell’incertezza politica post elezioni. Questi sono i primi “rumors” di mercato arrivati».

ALTRI INDICATORI. Il professor Lanfranco Senn, ordinario all’Università Bocconi, parla di spread come di un dato «assolutamente importante e impossibile da trascurare. Perché indica l’affidabilità di un paese». Tuttavia, aggiunge, «gli è stato dato un peso eccessivo e, soprattutto negli ultimi tempi, abbiamo esagerato». Secondo Senn «esprime solo una parte della realtà e non è il solo indicatore da prendere in considerazione. La vitalità delle imprese e i condizionamenti che ricevono non dipendono dallo spread. Le imprese fanno fatica se non ci sono azione per lo sviluppo. Purtoppo abbiamo la testa nella finanza e non ci rendiamo conto di quanto sia strategica l’economia reale. Riprendiamo coscienza di questo».

NON POSSIAMO ESSERE CONTENTI. Anche per Alberto Quadrio Curzio, professore emerito della Cattolica di Milano, già preside della facoltà di Scienze Politiche e vice presidente dell’accademia dei Lincei, lo spread è un elemento di mercato non trascurabile perché «grava sui conti pubblici e sul credito alle imprese. Per questa ragione ha delle ripercussioni sull’economia reale: non è una mistificazione e tantomeno un’invenzione, ma un elemento con cui bisogna fare i conti perché determina il costo per la finanza pubblica e gli oneri per il sistema produttivo. Quando lo spread si riduce non possiamo che essere contenti».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi