Google+

Lo scialo di D’Alema che ricomincia da dieci (o magari solo da tre)

febbraio 11, 2017 Pietrangelo Buttafuoco

Sarcastico come non mai, strapazza quel che resta del renzismo. Già vede il giovane Matteo allontanarsi accompagnato da qualcuno in camice bianco

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Non ti fidare di fuoco di vento, di monaco uscito da convento, di ricco che fu poverino e di femmina che parla latino. Non è una damina Massimo D’Alema e però – altroché! – parla la lingua di Cicerone. La rottamazione di Matteo Renzi – con tutta la buona volontà – ha avuto un solo risultato: la resurrezione di Massimo D’Alema che, di suo, sa solo sfasciare, tant’è che picchia come un fabbro…

Tradito come nessun leader è stato mai ingannato e abbandonato da tutti i suoi – e cioè dai Marco Minniti, dai Nicola Latorre, dai Gianni Cuperlo, dai Fabrizio Rondolino e dalle Anna Finocchiaro – torna in scena e si diverte. Ed è un D’Alema mai visto. Non si macera, ma se la sciala. Sarcastico come non mai, D’Alema strapazza quel che resta del renzismo. Già vede il giovane Matteo allontanarsi accompagnato da qualcuno in camice bianco. La maggioranza elettorale, infatti, sarà quella che vede insieme i Cinque Stelle e la Lega più che Renzi con Forza Italia.

I resti di quel che fu uno dei più potenti eserciti del nuovismo risale in disordine e senza speranze i blog, gli hashtag, i tweet e i post che aveva linkato con orgogliosa sicurezza. E ricomincia da dieci, Massimo D’Alema. Un suo eventuale partito, nell’Italia tornata al sistema elettorale proporzionale della Prima Repubblica, per i sondaggisti raggiunge il dieci per cento, o magari solo il 3 ma D’Alema – cui guardano Bianca Berlinguer e Sabrina Ferilli – non fa politica. D’Alema si diverte. Il suo divertimento è dettato più dal cinismo che dall’ambizione. A proposito di cinismo. Anche voi, dovendo scegliere, cosa scegliereste: un cattivo intelligente o un’intelligenza cattiva?

È sempre lì, olì olà. A D’Alema non la si fa.

Testo tratto dalla rubrica “O lì O là”, in onda su La7 durante la trasmissione Faccia a faccia, domenica in prima serata

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

La sfida che attende la nuova Seat Arona, al debutto tra le SUV compatte, ricorda quella di Kung Fu Panda contro le “Leggende Leggendarie”. Una outsider dalle dimensioni contenute, agile, scattante e con tante frecce al proprio arco che affronta senza alcun timore reverenziale i “mostri sacri” della categoria. Forte di una vitalità, sia estetica […]

L'articolo Prova Seat Arona proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download