Google+

“Life” di Daniel Espinosa, un clone di “Alien” ma di serie B

aprile 14, 2017 Simone Fortunato

Una spedizione nello spazio si trova davanti una forma di vita aliena. Ci si diverte, almeno chi ama il genere, ma c’è poco altro oltre al mostro a cui manca il physique du rôle

Schermata 2017-04-07 alle 16.08.36

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – B movie discreto, non eccezionale. È una scopiazzatura di Alien, citato in quasi ogni inquadratura, mentre nelle poche in cui non viene saccheggiato il film di Ridley Scott, entrano in gioco le reminiscenze del più recente Gravity, con il suo realismo, l’assenza di gravità, i lunghi piani sequenza, e de La cosa di Carpenter. Il cast invece non è da serie B: ci sono Gyllenhaal e Reynolds, che però non è che facciano ’sto figurone. Atmosfere claustrofobiche, sfoggio di tecnologia e di buoni effetti. È fantascienza classica che però non ha dietro né una grande regia né la forza metaforica dei grandi film.

Ci si diverte – almeno chi ama il genere – ma c’è poco altro oltre al mostro a cui manca il physique du rôle. Insomma, gli alieni di Scott facevano una paura terribile, erano opere d’arte che pescavano dall’immaginario sessuale e te le portavi a casa, in testa, anche a film finito. Quella di Life è una creatura senza spessore, di cui già ci si è dimenticati sui titoli di coda.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Delle monoposto a emissioni zero (245 cv in configurazione gara, per 225 km/h di velocità massima) che si sono sfidate il sabato 14 aprile lungo un tracciato cittadino di circa 2,8 km ricavato nel quartiere Eur, non si è parlato più di tanto, ancorché all’incontro capitolino del venerdì precedente abbia partecipato anche il Direttore del […]

L'articolo Renault: elettriche avanti tutta proviene da RED Live.

La Swift Sport punta a farsi largo tra le hot hatch puntando su un invidiabile bilanciamento tra telaio e meccanica. Anche il rapporto prezzo/dotazione è vincente

L'articolo Prova Suzuki Swift Sport <br> fame di curve proviene da RED Live.

Moto dotate di radar? Presto saranno realtà. Ducati ha in cantiere un ambizioso programma chiamato “Safety Road Map 2025” che prevede lo sviluppo di molti progetti a tema sicurezza, uno dei quali si chiama Ducati ARAS. Primi arrivi nel 2020

L'articolo Ducati ARAS, presto le moto con il radar proviene da RED Live.

Voglia di avventura, di scoprire nuove strade (bianche) in località toscane ricche di fascino. Senza fretta. La prima di tre tappe andrà in scena a Buonconvento il 29 aprile, in occasione della Nova Eroica

L'articolo Gravel Road Series, da aprile a ottobre. Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Mini elettrizza la sua Countryman e si getta nel panorama delle ibride plug-in in modo speciale e a tratti unico. Pensate che le auto Ibride non siano ancora mature o non facciano per voi? Leggete la nostra prova su strada, ma siete avvisati: il rischio di ricredersi qui è alto

L'articolo Prova MINI Cooper S E Countryman ALL4 proviene da RED Live.